fbpx

Serie D, Nola-Carbonia: 3-2. Vittoria pesantissima per i ragazzi di Campana

Nola-Carbonia: 3-2, con questo risultato i nolani si sono aggiudicati il difficilissimo match disputato contro il Carbonia valevole per la 24a giornata del Girone G di Serie D.

Tre punti meritati e soprattutto importantissimi in chiave salvezza per gli uomini di Rosario Campana, che da oggi ha potuto contare anche sull’apporto di Gennaro Esposito anche se il tecnico dalla sua grande esperienza ha preferito schierare come punto di riferimento in attacco ancora una volta D’Angelo.

Il Carbonia ha avuto la possibilità di mettere subito la partita in discesa realizzando un calcio di rigore con l’implacabile Cappai al 9′, ma non ha fatto i conti con la caparbietà della compagine nolana, che ha subito risposto pareggiando all’11’ con Gassama puntalissimo a girare in rete un assist di D’Angelo.

La gara è scivolata via in modo molto piacevole con ritmi alti e il Carbonia ha trovato il nuovo vantaggio al minuto 33 con Cannas scattato sul filo del fuorigioco. Risultato con il quale si è chiuso il primo tempo.

Nella ripresa il Nola ha da subito spinto sull’acceleratore e al 52′ una punizione magica di Alvino ha riportato in parità per la seconda volta la gara, ma al Nola non è bastato, infatti al 61′ D’Angelo si è procurato un rigore trasformato con freddezza dal capitan Acampora per il definitivo 3-2.

La vittoria ha permesso alla squadra di Campana di superare in classifica l’Afragolese e vedere sempre più da vicino la zona salvezza.

Il tecnico dei bruniani a fine gara ha espresso tutta la sua soddisfazione dichiarando: “Per noi questi 3 punti sono pesantissimi. Oggi è stata una delle gare tra le più belle di questo girone. La bellezza non è solo una grande mole di gioco, che c’è stata da parte di entrambe le squadre, ma si vede anche dalla voglia di vincere dal non mollare mai, dalla panchina e da tanti altri fattori. Il fatto che sia io che il mister avversario siamo stati espulsi significa che entrambi di noi ci tenevamo a vincerla. Faccio i complimenti al Carbonia che è una grande squadra. Vogliamo uscire dai bassifondi della classifica. Nonostante stiamo facendo tanto siamo ancora coinvolti in una situazione non tranquilla. Carbonia attaccava con tanti uomini, abbiamo subito i gol in maniera simile. Noi cerchiamo di fare sempre la gara e anche oggi lo abbiamo dimostrato, sono contentissimo dei miei calciatori. Faccio dei complimenti particolari a Gennaro Esposito, che con entusiasmo ha accettato la sfida Nola, una squadra che porta nel cuore. L’intera città lo conosce, lo stima e lo acclama, questo vuol dire che ha fatto qualcosa di importante qui in passato e vuole ripetersi. Proprio ieri ho detto questo ai ragazzi, che a fine campionato vorrei che diventassero per Nola quello che è stato Esposito, vorrebbe dire tantissimo per tutti loro”.

  • Add Your Comment