Calcio Eccellenza Lombardia, Ivan Pelati e Castiglione si separano

Ivan Pelati non è più l’allenatore dell’FC Castiglione, la società sportiva, calcistica e dilettantistica che milita nel campionato di calcio di Eccellenza Lombardia. A darne notizia con un comunicato ufficiale è stata proprio la società FC Castiglione per quello che tra le parti è stato un divorzio consensuale che, tra l’altro, tiene conto dello stop al calcio dilettantistico a causa del coronavirus.

Calcio Eccellenza, il Castiglione punta ad aprire un nuovo capitolo a chilometri zero

Ivan Pelati è stato ingaggiato dall’FC Castiglione nel mese di novembre del 2019 dopo la decisione, da parte della dirigenza, di esonerare Marco Piovanelli. Ora però le strade tra Pelati ed il Castiglione si separano anche perché la società calcistica punta ora ad un nuovo corso a chilometri zero, ovverosia a scegliere il mister e lo staff tecnico più vicino al territorio in accordo con quanto è stato riportato dal sito vocedimantova.it.

Calcio di Eccellenza in Piemonte-Valle d’Aosta, 17 punti in 10 partite per Ivan Pelati

L’avventura di Ivan Pelati, sulla panchina dell’FC Castiglione in Eccellenza Lombardia, è durata così solo 10 partite che hanno fruttato in tutto 17 punti in accordo con quanto è stato riportato dal sito sprintesport.it. Questo ruolino di marcia ha comunque permesso all’FC Castiglione di riagganciare il treno per il quarto posto in classifica ad un solo punto dalla terza piazza.

Chi sarà il nuovo allenatore dell’FC Castiglione?

Andrea Laudini, che è il presidente dell’FC Castiglione, sul divorzio consensuale tra la società ed Ivan Pelati ha parlato di una separazione che è meditata ma alquanto difficile. E nel cambiare registro, l’FC Castiglione punta ora ad inserire nei ranghi la figura di allenatore manager. Si parla di Gianluca Manini, ma il presidente dell’FC Castiglione, tra l’altro, ha fatto pure i nomi di Luca Vaccari e di Fabrizio Ferrari.

  • Add Your Comment