Serie D – Aprilia Racing, conferma per due centrocampisti

Serie D – L’Aprilia Racing Club ha comunicato nelle ultime ore l’ufficialità del rinnovo di due elementi della rosa della scorsa stagione in vista della prossima, l’annata 2020/21. I giocatori in questione sono due centrocampisti e rispondono ai nomi di Riccardo Lapenna e Domenico Rocchino. I due giocatori sono stati tra i più utilizzati nella scorsa stagione, rispettivamente con 21 e 17 presenze. Le conferme arrivano a poche ore di distanza da quella di Battisti. Di seguito i comunicati ufficiali con cui il club laziale ha annunciato i rinnovi dei due giocatori sulla propria pagina Facebook.

L’Aprilia è lieta di comunicare la permanenza in vista della prossima stagione 2020/2021 da parte del centrocampista classe 2000 Riccardo Lapenna che, nell’anno da poco concluso, ha collezionato 21 presenze complessive. Queste le prime parole di Lapenna dopo l’ufficialità: “Sono felice della riconferma da parte della società, ormai sono 3 anni che faccio parte della famiglia Aprilia e ne sono onorato perché vuol dire che la società punta e conta su di me. Spero che questa stagione possa portare dei grandi risultati sia di squadra che personali perché la società merita davvero tanto. So che il club sta facendo tanto per creare una squadra preparata al meglio per affrontare il campionato, io come tutti d’altronde non vedo l’ora di tornare alla quotidianità ma soprattutto tornare a giocare”.

L’Aprilia è lieta di comunicare la permanenza in vista della prossima stagione 2020/2021 del centrocampista classe 2000 Domenico Rocchino che, nell’anno da poco concluso, ha collezionato 17 presenze complessive. Questo il commento di Rocchino dopo l’ufficialità: “Sono felice di giocare un nuovo anno nell’Aprilia perché è una società che per noi giovani fa tanto e soprattutto perché affronterò la stagione insieme ai miei compagni. In particolar modo quest’anno, dopo un lungo periodo di assenza forzata causa Covid-19, la mancanza di giocare si è fatta sentire parecchio. Non vedo l’ora di mettermi in gioco e di lottare per raggiungere gli obiettivi della squadra”.

  • Add Your Comment