fbpx

Portici – Sorrento 3-2: Maione entra e regala la vittoria agli azzurri

Match denso di emozioni e reti, quello tra Portici Sorrento, terminato 3 a 2 per i padroni di casa, che trovano il successo dopo 4 sconfitte di fila. Costieri che invece non dimostrano una continuità di prestazioni dopo l’ultimo successo contro l’Audace Cerignola.

Portici – Sorrento 3-2

Il Portici si dimostra delle prime battute voglioso di portare a casa l’intera posta in palio, con Elefante Scala che si rendono decisamente pericolosi dalle parti di Scarano.
Sorrento che riesce a rendersi pericoloso realmente solo dopo il primo quarto d’ora con due occasioni in pochi minuti da parte di Liccardi Cassata, e dopo qualche altro tentativo ospite, arriva il vantaggio del Portici, siglato da Grieco che alla mezz’ora manda in vantaggio i suoi con un colpo di testa. Dopo neanche 10 minuti il Sorrento la pareggia con Sandomenico che realizza il rigore concesso per fallo di mani in area.

La frazione vede la continuazione del primo tempo, con il Portici più concentrato e determinato: al 7 minuto del secondo tempo Prisco realizza un penality, dopo che la difesa ospite sbaglia clamorosamente: nonostante il vantaggio il Portici ci riprova un altro paio di volte ma il Sorrento riesce a pareggiarla al 24esimo della ripresa con Mezavilla che sfrutta al meglio una bella azione di Masullo. A pochi minuti dal 90 tuttavia Elefante tira da fuori un pallone che impegna Scarano che nulla può sulla respinta di Maione, che era subentrato da pochi minuti.

Sorrento Portici

Sorrento Portici

 

  • Add Your Comment