fbpx

Serie D – Trastevere abbraccia Pirozzi. Torna il mister di Amatrice

Serie D – Trastevere abbraccia Mister Pirozzi. Il tecnico, obbligato a lasciare la squadra il 24 agosto del 2016 in seguito al grave sisma che colpì il suo paese di provenienza, del quale era sindaco, è stato presentato oggi in una conferenza stampa carica di gioia ed ambizioni. Il presidente Pier Luigi Betturri ha infatti dichiarato di essere: “convinto che Pirozzi porterà il Trastevere molto in alto”. La società, dopo quattro stagioni consecutive terminate con l’approdo ai playoff, sembra quanto mai determinata a raggiungere la Serie C. Ma le parole della conferenza stampa del tecnico hanno riguardato sopratutto le emozioni nel tornare nel club lasciato quattro anni fa. Di seguito una sintesi delle dichiarazioni di Pirozzi elaborata dalla nostra redazione per i lettori di TuttoEccellenza.

“Trastevere perché era la mia squadra prima del 24 agosto. Per allenare come qualsiasi lavoro devi fare delle scelte. La solidarietà che è arrivata dal calcio mi ha dato la forza di andare avanti. Devo dire grazie a mio figlio che è tornato a giocare con l’Amatrice calcio, guardavo gli allenamenti poi ho incominciato a vedere le partite e dopo tre anni ho iniziato di nuovo a guardare le gare da tecnico. Guidando un allenamento per l’assenza dell’allenatore ho capito che ero guarito. E da dove potevo ricominciare? Da Trastevere. C’è un filo diretto che mi lega alla società dalla famiglia Betturri a D0’Alessio, ed è ancora Amatrice perché siamo tutti di lì. Mi hanno cercato molti ma ho firmato in bianco qui a Trastevere. In questo momento così delicato chi può deve far scegliere il cuore. Avendo scelto Trastevere mi sono reimpossessato del mio cuore”.

  • Add Your Comment