fbpx

Serie D – Real Agro Aversa-Sorrento: 0-1. Una punizione decide il derby al Bisceglia

Real Agro Aversa-Sorrento: 0-1, il risultato finale del derby campano giocato al Bisceglia e valevole per la 17a giornata del Girone H di Serie D.

Questo il commento pubblicato dalla società aversana.

PRIMO TEMPO

Nel primo quarto d’ora di gara non succede praticamente nulla. Zero tiri in porta e altrettante occasioni pericoloso ma a guidare il gioco è il Real Agro Aversa che cerca di tenere palla e di fare male negli spazi difensivi dell’undici ospite. Al 23’ prima azione manovrata da parte dei normanni con Improta che serve Gallo al limite dell’area, il trequartista guarda la porta ma la sua conclusione finisce lontana dai pali. Al 32’ l’Aversa va in gol ma viene fermata dal guardalinee per un dubbio fuorigioco: i normanni conquistano palla al limite dell’area, la sfera finisce sui piedi di Gallo che trova un filtrante perfetto per Messina che arriva a tu per tu con il portiere Scarano e lo trafigge sul primo palo ma non ha tempo per esultare vedendo la bandierina alzata. Poi si arriva alla fine del primo tempo senza troppi scossoni e dopo 2 minuti di recupero si torna negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

Parte meglio il Sorrento: dopo appena 3 giri di lancette Cassata arriva sul fondo, guarda in mezzo e trova La Monica che tutto solo può calciare a rete ma controlla male e un difensore riesce a respingere la conclusione. Al minuto 54 Aversa vicinissima al gol del vantaggio: Messina parte in velocità sulla fascia, arriva sul fondo e mette al centro per la testa di Della Corte che cerca di allungarla sul palo lontano ma Scarano si supera con un intervento prodigioso e con la mano respinge la sfera prima che entri nella porta. Al 14’ della ripresa il Sorrento passa: Masullo batte una punizione da centrocampo, per mettere una palla al centro, ma la sfera batte sul campo, trova una traiettoria che beffa Papa e finisce in rete per lo 0-1. A 10 minuti dalla fine della gara Messina conclude da posizione angolata con uno splendido tiro al volo su assist di Gallo ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Due minuti dopo Chianese trova il gol ma ancora una volta il direttore di gara, supportato dal guardalinee, chiama fuorigioco. Stesso discorso anche sul versante opposto con una rete annullata al Sorrento. L’Aversa prova ad alzare il baricentro per provare l’assalto finale. Ma non riesce a creare azioni pericolose anche grazie alla difesa del Sorrento che non succede nulla. Finisce 0-1.

Tabellino

REAL AGRO AVERSA: Papa, Avella (dal 30’ st Ndiaye), Mariani, Cassandro, Varchetta, Della Corte, Massaro (dal 15’ st Chianese), Palumbo (dal 15’ st Faiello), Improta (dal 19’ st Simonetti), Gallo, Messina. A disp.: Casillo, Lanzillo, Ricciardi, Capone, Castaldo. All. De Stefano
SORRENTO: Scarano, Basile, Masullo, La Monica, Mezavilla, Fusco, Cassata (dal 16’ st Cacace), Camara (dal 43’ st Procida), Cunzi (dal 40’ st Cesarano), Maranzino, Gargiulo (dal 12’ st Liccardi). A disp.: Oliva, Gargiulo A, Langella, Vitale, Mancino. All. Fusco
ARBITRO: Di Rienzo di Bolzano
ASSISTENTI: Tortolo di Basso Friuli e Marra di Milano
MARCATORI: 14’ st Masullo (S)
NOTE: Terreno in condizioni non buone. Ammonito Varchetta (A), Liccardi, Scarano (S), Recupero 2’ pt, 5’ st
  • Add Your Comment