fbpx

Serie D – Giugliano ancora caos: Palma non consegna il titolo e anche il Comune si indigna

Ancora un tremendo caos regna intorno al Giugliano Calcio, perchè dopo il comunicato ufficiale della società di sabato scorso nel quale Palma aveva esplicitamente affermato che avrebbe consegnato il titolo sportivo nelle mani del Sindaco Pirozzi, questa mattina nessun rappresentante del Giugliano Calcio si è presentato al Comune e quindi c’è da pensare che il presidente abbia fatto un passo indietro volendo continuare la sua avventura al comando della società.

Una mossa che ha spiazzato anche la stessa Amministrazione Comunale, che chiede all’Avv. Palma di far chiarezza sulle sue intenzioni. A cosa è servito diramare quel comunicato se poi nessun passo ufficiale è stato fatto?

La autorità giuglianesi sono pronte a convocare il proprietario del Giugliano Calcio per avere chiarimenti in merito, anche perchè sembra che già ci siano alcuni imprenditori locali pronti a farsi avanti per rilevare il titolo e cercare di salvare una stagione fin qui fallimentare.

Il tempo stringe perchè mancano 15 giorni alla chiusura del calciomercato e 10 gare al termine del campionato, quindi se qualcosa deve essere fatto bisogna farlo subito, mentre la società continua nel suo assordante silenzio.

Fonti da noi raccolte fanno sapere che Palma al momento avrebbe solo scosso un pò le acque all’interno dell’assetto societario cambiando alcune figure, ma intanto nell’incertezza più totale alcuni calciatori starebbero facendo pressione per essere ceduti avendo richieste da altri club.

Tutto quindi ancora molto ingarbugliato così come non è chiaro quanto sia realmente accaduto sabato scorso allo stadio, infatti abbiamo raccolto alcune testimonianze venendo a conoscenza che non vi è stato nessun tipo di raid intimidatorio da parte di una frangia di tifosi nei confronti del presidente Palma, ma che in realtà era stato fissato un incontro chiarificatore voluto da ambo le parti sfociato poi in qualche offesa verbale dovuta alla poca chiarezza della stessa società verso la piazza. Ma su questo punto teniamo a sottolineare che non abbiamo prove certe ne tantomeno eravamo presenti, ma ci è sembrato giusto anche riportare la testimonianza di coloro che sono stati definiti pseudotifosi, aggettivo che i tifosi del Giugliano non meritano, perchè da sempre vicinissimi alla propria squadra del cuore.

Ad oggi le domande che ci si pongono sono tante: “Quali sono le reali intenzioni dell’Avvocato Palma? Perchè non espone il suo reale pensiero a chi di dovere? Come affronterà la squadra la gara di domani e quelle successive? Ci sarà smantellamento della rosa o rinforzi per tentare la risalita in classifica?”.

Intanto altri imprenditori aspettano con ansia ed il tempo diventa ogni ora sempre più tiranno.

  • Add Your Comment