fbpx

Serie D – Afragolese-Torres: 0-2. Crollo imbarazzante dei rossoblù

Afragolese-Torres: 0-2, questo è il risultato con cui si è chiuso uno degli anticipi della 25a giornata del Girone G di Serie D.

Sconfitta pesantissima per l’Afragolese

In uno scontro diretto per la salvezza l’Afragolese è letteralmente crollata contro la squadra sarda che prima di oggi era alle sue spalle in classifica.

Una partita imbarazzante per i ragazzi di Di Costanzo, che dovevano affrontarla con ben altro piglio vista la situazione ed invece è sembrata essere giocata quasi come una gara di finale di stagione, senza cattiveria agonistica, senza stimoli e con estrema lentezza nel gioco, l’opposto di quanto mostrato dalla Torres, che è scesa in campo affamata di punti come è giusto che sia.

Il primo tempo

Di Costanzo ha schierato la sua squadra con l’oramai classico 4-4-1-1 lasciando in panchina Energe leggermente affaticato.

Fin dalle prime battute la manovra dell’Afragolese è apparsa farraginosa e l’unico schema è stato il lancio dalle retrovie per la spizzata di Fava, che come unico terminale offensivo è stato bloccato con facilità dalla retroguardia avversaria.

La Torres ha alzato il baricentro ed al 16′ l’argentino Cristaldi (acquistato dall’Andria due settimane fa), ha bucato la difesa ed è stato atterrato in area da Sorrentino in uscita per un nettissimo rigore.

Dal dischetto lo stesso Cristaldi, il suo tiro abbastanza angolato è stato però ottimamente respinto in angolo da Sorrentino con l’aiuto della traversa.

Sul calcio d’angolo successivo altra occasionissima per i sardi con Melli che ha calciato da pochissimi passi dalla linea di porta, ma anche in questa occasione Sorrentino si è superato.

I pericoli corsi non hanno svegliato l’Afragolese che ha continuato nel suo noioso tran-tran fino al termine della prima frazione.

Ripresa da incubo per l’Afragolese

Nella ripresa la Torres è scesa in campo ancor più agguerrita ed ha subito trovato il vantaggio al 47′ proprio con Castaldi (2a presenza e 2a rete per lui), che dal limite dell’area piccola ha trafitto Sorrentino con un diagonale di sinistro.

Nemmeno il tempo di metabolizzare lo svantaggio che l’Afragolese ha subito il secondo gol al 56′ con un colpo di testa di Vavassori sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Inutili i cambi effettuati da Di Costanzo per dare una scossa alla sua squadra, che mai si è resa pericolosa dalle parti del portiere Frasca.

Con questa sconfitta si complica maledettamente la classifica della compagine rossoblù, adesso a soli 3 punti dalla retrocessione, ma le altre squadre scendono in campo domani, mentre la Torres per la prima volta entra in zona play-out.

 

  • Add Your Comment