fbpx

Nola Gladiator 1-2: rimonta in casa bianconera, squadre ora appaiate

Scontro delicato e decisivo ad una giornata dal termine, tra Nola Gladiator: la compagine cilentana riesce a rimontare l’iniziale svantaggio dei padroni di casa e si porta a quota 27, esattamente come la formazione guidata da Rosario Campana, ad una sola lunghezza dall’Afragolese che è riuscita a vincere in trasferta, che attualmente occupa il penultimo posto che significa retrocessione diretta.

Nola Gladiator 1 – 2

Gara non bellissima ma molto tirata ed intensa, visto la posta in palio: il Nola apre quasi subito le marcature grazie a D’Angelo, su imbeccata di Alvino, il vantaggio fa reagire il Gladiator che quasi subito si getta in avanti anche se il Nola ha un’altra grande chance con un calcio di rigore proprio con Alvino, atterrato da Sall, penality molto contestato dagli avversari per una posizione di sospetto fuorigioco e per la relativa gravità dell’intervento. Acampora tuttavia non riesce a superare il portiere Fusco, che tiene a galla i suoi e permette indirettamente il pareggio di Marzano che id testa trova l’1-1 al 25esimo. L’equilibrio la fa da padrone oltre il 45esimo e dura fino al 67esimo quando il Gladiator trova il vantaggio con Di Finizio che concretizza un’azione manovrata scheggiando il palo interno. Mister Campana, coach del Nola risistema la squadra e le occasioni per il 2-2 ci sono, come una mischia in area, e diverse occasioni per i centravanti bruniani. Il punteggio non cambia, ora le due compagini sono appaiate, in attesa dell’ultimo confronto che vedrà i bianconeri affrontare il Savoia, mentre il Gladiator sarà impegnato in trasferta contro il Cassino.

Nola Gladiator

Nola Gladiator

 

  • Add Your Comment