fbpx

Nola – Casarano 1-1: I padroni di casa si fanno raggiungere nel finale

Non chiude il discorso salvezza il Nola che spreca troppe occasioni nella sfida odierna contro il Casarano e si fa raggiungere nel finale. Di seguito la cronaca del match direttamente dal sito ufficiale del Nola.

Nola – Casarano 1-1: I padroni di casa si fanno raggiungere nel finale

Il Nola perde ancora l’occasione di chiudere i giochi per quanto riguarda la salvezza e si fa raggiungere nel finale dal Casarano. Se fosse arrivata la vittoria, i nolani si sarebbero piazzati a +7 dall’ultima posizione dei playout, occupata proprio dal Casarano, a 3 giornate dal termine.

Il Nola arriva senza Coratella e Donnarumma. Mister Condemi conferma Figliolia e lancia Izzo. Il primo tempo si mostra vivace ma anche bloccato e il Nola trova la chiave di volta al 41′: lancio in profondità per Figliolia, l’ariete nolano anticipa di petto Ianni in uscita e sigla la sua seconda rete consecutiva in campionato. Nel secondo tempo il Nola si deve ridimensionare, complice l’infortunio proprio del numero 9 nolano, e si ritrova ad abbassare il baricentro. I bianconeri, tuttavia, hanno le occasioni migliori per segnare. A 5′ dal termine Staiano e D’Angelo potrebbero portare i padroni di casa sul 2-0 ma falliscono le iniziative. All’88esimo viene confermata la più vecchia regola del calcio: gol mangiato, gol subito. Dall’out di destra parte un cross teso che trova Dellino in area in posizione ottimale per battere di testa Cappa. Il Nola, inaspettatamente, si ritrova a rincorrere ma a nulla valgono gli sforzi nei restanti 6′ di recupero.

Nola