fbpx

Gelbison, raggiunta la finale playoff! Battuto il San Luca 2 a 1

Gelbison che approda in finale playoff, dove affronterà una tra Acireale e Fc Messina. Il sito ufficiale dei cilentani ha pubblicato l’intera cronaca del match.

Gelbison San Luca 2 – 1

La Gelbison continua la sua stagione storica. La squadra del Presidente Maurizio Puglisi è in finale playoff. Oggi allo Stadio Morra,  davanti ad una bella cornice di pubblico,  la rosa rossoblù ha vinto la semifinale con il San Luca. 2 a 1 il risultato della gara che ha visto prima il vantaggio degli ospiti e poi il sorpasso della Gelbison con reti di Mesina e Sparacello. Una gara nervosa nella ripresa, con quattro espulsi. Ora la Gelbison che attenderà in finale una tra Acireale o Fc Messina.

Gelbison-San Luca: il primo tempo

Sotto un caldo torrido inizia meglio la Gelbison che però al 6′ passa in svantaggio. E’ Carbone, sugli sviluppi di una punizione, deposita in rete da pochi passi con un tap-in dopo una super risposta di D’Agostino sulla girata di Bruzzaniti. All’ottavo Graziani cerca la via del pari, il tiro del centrocampista è deviato in corner e dopo un minuto il traersone di Uliano deviato da Scuffia. Al 16′ ci prova Pipolo ma Scuffia devia in presa bassa, lo stesso portiere sessanta secondi dopo su un tiro di Sparacello ci mette i guantoni. Al 20′ Maiorano serve Ziroli che da pochi passi però ciabatta malamente mancando una grandissima occasione.

Il San Luca si rivede al 33′ con Leveque che tira dal lato corto dell’area ma D’Agostino è strepitoso nella risposta. Gelbison ancora pericolosa al 35′ con Sparacello che dai 16 metri tira di poco sopra la traversa calabrese dall’altra parte al 39′ tiro da 25 metri di Romero ma la palla è bloccata senza patemi da D’Agostino . Nel finale di tempo al 40′ Gagliardi appena fuori area mette di poco sulla sinistra di Scuffia mentre al 42′ una punizione defilata di Uliano fa la barba al palo.

La ripresa

Dagli spogliatoi sembra uscire bene il San Luca che al con 7′ Romero tira dal limite, D’Agostino para senza patemi. Al 9′ Carbone entra dal lato sinistro e colpisce il palo alla destra di D’Agostino, la Gebison sembra in difficoltà ma la partita cambia. Al 14′ Mesina appena entrato in campo timbra il cartellino con la rete del pareggio e dopo 3 minuti i padroni di casa si procurano un rigore per atterramento di Gagliardi. Dagli undici metri Sparacello non sbaglia segnando con uno scavetto.

Nel giro di poco saltano i nervi al San Luca che si becca tre rossi nel giro di pochi istanti dopo un parapiglia: ai calabresi fuori Spinaci, Scuffia e Carella. Negli ultimi 20 minuti però il San Luca ci prova e invoca un rigore a cinque dal termine per un contatto dubbio, mentre al 35′ tiro di Gagliardi era uscito poco sul fondo. Al 43′ la Gelbison resta in dieci per il rosso a Bonfini. Termina però 2-1 per i cilentani che centrano la finale.

Gelbison

  • Add Your Comment