fbpx

Matese – Pineto 3-0: tris convincente per i padroni di casa

Gara importante da parte del Matese che liquida per 3 a 0 gli ospiti del Pineto. Di seguito la cronaca del match portata dal club campano.

Matese – Pineto 3-0: tris convincente per i padroni di casa

+++ ORGOGLIO MATESE: TRIS DA APPLAUSI COL PINETO +++
Vittoria doveva essere e vittoria è stata per un Matese che dopo un primo tempo difficile è riuscito a ritornare in campo nella ripresa con motivazioni, cattiveria e immenso orgoglio conquistando i tre punti in palio che – guardando la classifica – non permettono ancora di allontanarsi dalla zona calda ma che sicuramente danno morale, cancellando le ultime 3 sconfitte e permettendo così di vivere la Pasqua con maggiore serenità. Cinque gare alla fine della regular season: prossimo appuntamento domenica 24 aprile, in trasferta, contro il Montegiorgio.
PRIMO TEMPO. La prima frazione di gioco offre solamente tanti sbadigli e poche azioni concrete. Per trovare il primo tiro in porta bisogna infatti arrivare addirittura al minuto 26 quando Napoletano ci prova su punizione ma l’estremo difensore del Pineto, Mercorelli, blocca in due tempi senza problemi. Altra fiammata due minuti dopo con Ricamato che tira da fuori ma la sfera finisce abbondantemente sopra la traversa. Poi si gioca solamente a centrocampo, nessun altro tiro in porta e abruzzesi che chiudono i primi 45 minuti senza nemmeno un tiro. Senza nemmeno recupero si ritorna negli spogliatoi.
SECONDO TEMPO. La ripresa si apre subito col botto per il Matese: cross perfetto di Napoletano per la testa di Galesio che con uno stacco imperioso supera il portiere Mercorelli per l’1-0 che sblocca la sfida. Altri 5 giri di lancette e i Lupi vanno vicinissimi al secondo gol: Tribelli raccoglie palla, dribbla il difensore e calcia sul palo lontano, il portiere tocca appena mandando la sfera sul legno, Galesio sulla ribattuta non trova la porta. Ma si rifà dopo pochi minuti. Sempre Tribelli in area conquista un calcio di rigore per un fallo di mano in area di Di Giacomo. L’arbitro, aiutato anche dal guardalinee, non ha dubbi: dal dischetto Galesio – per la personale doppietta – spiazza il portiere e sigla il 2-0. Al 22’ del secondo tempo ecco anche il tris: rimessa laterale per Tribelli – il migliore dei suoi – che trova l’incrocio dei pali con un tiro ad incrociare. E’ 3-0 e gara in ghiaccio. A 12 dalla fine occasionissima per Ricamato che potrebbe siglare il poker ma da buonissima posizione non trova la porta. Al minuto 88 anche Albanese prova ad iscriversi a referto ma il palo gli nega la gioia. Ad un passo dalla rete anche Calemme (entrato per Napoletano) che lanciato sul filo del fuorigioco è da solo davanti al portiere, lo supera ma non trova lo specchio.
FC MATESE: Del Giudice, Szyszka (dal 39’ st Andreassi), Setola (dal 44’ st Iannetta), Masi (dal 25’ st Fabiano), Congiu, Albanese, Tribelli (dal 39’ st Langellotti), Ricamato, Galesio, Ricciardi, Napoletano (dal 36’ st Calemme). A disp.: Martino, Riccio, Crispino, Boiano. All. Urbano
PINETO: Mercorelli, Bosco, Pepe, Caprioli (dal 10’ st Romano), Minincleri, De Biase (dal 15’ st Rea), Domizi (dal 23’ st Del Mastro), Della Quercia, Barlafante, Di Giacomo (dal 10’ st Pezzotti, 12’ st Cascione), Minella. A disp.: Montese, Marchegiani, Oliveira, Mesisca. All. Amaolo
ARBITRO: Leonardo Falleni di Livorno
ASSISTENTI: Lorenzo Gatto e Anthony Cusumano di Collegno
RETI: 2’ st, 9’ st su rig. Galesio (M), 22’ st Tribelli (M)
NOTE: Ammonito Caprioli (M). Recupero 0’ pt, 4’ st