fbpx

Eccellenza Campania – Scafatese, il punto del Dg Taglianetti: “Speriamo di ripartire al più presto”

Attraverso i profili social della Scafatese, il direttore generale Ramon Taglianetti ha esaminato la situazione relativa all’intero campionato di Eccellenza, così come quello riguardante il club:

l Direttore Generale della Scafatese Calcio 1922 Ramon Taglianetti ha fatto il punto della situazione sul momento che sta vivendo non solo la compagine canarina ma anche l’intero movimento dilettantistico, ponendo un occhio di riguardo alla situazione riguardante la pandemia Covid-19, ai diversi protocolli da dover attuare e alle speranze di poter tornare a giocare. Per quanto riguarda invece la condizione dei giallobleu Taglianetti ha ancora una volta sottolineato le ambizioni della Scafatese 2020/21, una squadra che avrebbe tutte le carte in regola per provare la scalata alla Serie D:

COVID 19 – “Bisogna soffermarsi un attimino a riflettere, siamo in piena pandemia mondiale e si sono venuti a creare un sacco di disservizi in tutti i settori, non solo nel calcio. Il virus ha avuto degli effetti devastanti soprattutto per noi dilettanti, perchè le società non sono state tutelate al 100%. Speriamo possa passare al più presto”

TEMA CALCIO – “Ci auguriamo di tornare il prima possibile al calcio giocato, anche se la tutela della salute deve avere ancora un aspetto prioritario. Con il giusto cambio di protocollo si possono raggiungere gli scenari per la ripartenza, almeno per il campionato di Eccellenza, il maggiore dei campionati regionali. Non dimentichiamo che in Eccellenza ci sono società che hanno fatto ingenti investimenti”.

SCAFATESE – “La famiglia Cesarano ha messo a disposizione della squadra molto sia dal punto di vista economico ma anche dal punto di vista delle energie, e spero per lui che si possa ripartire al più presto perché vorrei che raggiungesse il suo obiettivo. Sono stati fatti sforzi molto importanti. L’auspicio è quello di poter riprendere il più presto possibile. L’obiettivo resta quello della vittoria del campionato, perché la Scafatese è una squadra forte, con calciatori di un certo livello e di grande esperienza, e inoltre il prossimo anno si festeggia il centenario della squadra e ci farebbe piacere poterlo festeggiare in Serie D. Aspetteremo le indicazioni dall’alto sognando di poterci rivedere il prima possibile in campo”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Scafatese 1922 (@scafatese1922calcio)

  • Add Your Comment