fbpx

Acerrana Maddalonese 2 – 2: pareggio di rimonta con “vista playoff”

Si conclude 2 a 2 la sfida tra Acerrana Maddalonese, partita valida per la giornata numero 8 del “mini girone” A di Eccellenza Campania. Punto che “va meglio” alla Maddalonese che riesce a portare a casa un risultato positivo dopo essere passata in vantaggio ma aver subito anche due reti. La pagina ufficiale della Maddalonese ha pubblicato il resoconto della partita:

Acerrana Maddaolese 2 – 2

𝗟’𝗔𝗖𝗘𝗥𝗥𝗔𝗡𝗔 𝗦𝗜 𝗜𝗟𝗟𝗨𝗗𝗘, 𝗟𝗔 𝗠𝗔𝗗𝗗𝗔𝗟𝗢𝗡𝗘𝗦𝗘 𝗟𝗔 𝗥𝗜𝗣𝗥𝗘𝗡𝗗𝗘
𝗜𝗟 𝗕𝗜𝗚 𝗠𝗔𝗧𝗖𝗛 𝗙𝗜𝗡𝗜𝗦𝗖𝗘 𝟮-𝟮: 𝗚𝗥𝗔𝗡𝗔𝗧𝗔 𝗔𝗡𝗖𝗢𝗥𝗔 𝗜𝗡 𝗖𝗢𝗥𝗦𝗔 𝗣𝗘𝗥 𝗜 𝗣𝗟𝗔𝗬𝗢𝗙𝗙!
L’𝗔𝗰𝗲𝗿𝗿𝗮𝗻𝗮 si illude, la 𝗠𝗮𝗱𝗱𝗮𝗹𝗼𝗻𝗲𝘀𝗲 si rialza. Il Toro non mata l’avversario e gli ospiti mostrano il veleno nella coda strappando un punto prezioso che riapre le sorti del girone A. Finisce 2-2 il big match dell’“Arcoleo” tra Acerrana e Maddalonese, due compagini alle quali va dato il merito di aver giocato un match senza paura e calcoli nonostante l’importante posta in palio. Le due squadre, sin dalle prime battute, si sono affrontate a viso aperto dando vita ad un’altalena di emozioni. Le notizie giunte dagli altri campi hanno fatto il resto. La 𝗙𝗿𝗮𝘁𝘁𝗲𝘀𝗲 ormai aspetta solo di conoscere l’avversario del primo turno playoff, mentre la sorpresa arriva da Qualiano con l’𝗔𝗹𝗯𝗮𝗻𝗼𝘃𝗮 sconfitta dalla Napoli Nord. Un risultato che riapre i giochi almeno per il terzo posto. Gli ultimi 180’ minuti della stagione regolare saranno più avvincenti che mai. Con un piede matematico nei playoff poteva già esserci anche l’Acerrana ma i napoletani non sono stati bravi mettere il sigillo sulla gara nel momento di maggior difficoltà della Maddalonese che ha avuto il grande merito di stringere i denti e credere nel pareggio fino alla fine. La squadra di mister 𝗣𝗼𝗿𝘁𝗼𝗻𝗲 ritrova 𝗖𝗲𝗿𝗿𝗲𝘁𝗼 in porta e la prova dell’estremo difensore risulterà importante sul punteggio finale. Partono dalla panchina Di Pietro e Zacchia in precarie condizioni fisiche. L’Acerrana rinuncia a Noviello e De Lucia ma può contare sull’ennesima giornata di grazia di 𝗥𝗮𝗶𝗼𝗹𝗮 𝗲 𝗟𝗮𝗯𝗿𝗶𝗼𝗹𝗮. Sono proprio loro a mettere subito scompiglio in area maddalonese nei primi dieci minuti di gioco con occasioni pericolose.
All’11 si vedono gli ospiti con Barletta che trova 𝗗𝗶 𝗖𝗼𝘀𝘁𝗮𝗻𝘇𝗼 che ha una buona chance tra i piedi ma la conclusione risulta debole. Al 18’ il vantaggio della Maddalonese: su cross di Di Mauro, leggerezza della retroguardia acerrana che permette a 𝗗𝗶 𝗖𝗼𝘀𝘁𝗮𝗻𝘇𝗼 di trovarsi con la porta spalancata: basta spingere in rete per lo 0-1. Al 31’ stessa situazione a parti invertite: Viscovo sbaglia il disimpegno, Infimo ne approfitta e serve 𝗥𝗮𝗶𝗼𝗹𝗮 che con un colpo di biliardo fa buca in angolo per il pareggio. La Maddalonese reagisce e 𝗣𝗶𝗻𝗴𝘂𝗲 estrae dal cilindro un esterno sinistro dal limite dell’area che 𝗠𝗲𝗿𝗼𝗹𝗮 sventa con un volo plastico. Dopo tre minuti, però, la situazione è ribaltata. Giampaolo Russo pennella in area dopo una lunga manovra dell’Acerrana, 𝗟𝗮𝗯𝗿𝗶𝗼𝗹𝗮 scatta sul filo del fuorigioco, la bandierina non si alza e i padroni di casa realizzano il 2-1 che porta all’intervallo prima di una provvidenziale deviazione in angolo di Cerreto su Raiola.
La ripresa si apre con un fuoco di fila da parte dell’Acerrana: Raiola colpisce due legni in un minuto (palo esterno e traversa che ribatte sulla linea), poi Cerreto salva con un miracolo da potente conclusione ravvicinata di Labriola. Il colpo del KO sembra vicino ma 𝗗𝗲 𝗙𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗲 𝗙𝗮𝗹𝗰𝗼 sistemano la difesa e non arrivano pericoli degni di nota. Il grande caldo si fa sentire e l’Acerrana commette un fallo ingenuo al limite dell’area. La magia di 𝗕𝗮𝗿𝗹𝗲𝘁𝘁𝗮 al 79’ su punizione quasi non fa notizia: palla nel sette e pareggio che rende merito ad una Maddalonese mai doma. Terza rete per il capitano. I padroni di casa sono incapaci di reagire e le ultime due giornate saranno tutte da vivere. La Maddalonese è ancora viva, sale a meno due dal terzo posto e i playoff sono ancora un traguardo possibile.
𝗔𝗖𝗘𝗥𝗥𝗔𝗡𝗔-𝗠𝗔𝗗𝗗𝗔𝗟𝗢𝗡𝗘𝗦𝗘 𝟮-𝟮
𝗔𝗖𝗘𝗥𝗥𝗔𝗡𝗔: Merola, Credentino, Esposito, Gatta, Caccia, Miraglia, Russo G., Ammaturo (85’ Russo C.), Raiola (72’ Pezzella), Labriola, Infimo (60’ Guidone). 𝗔 𝗱𝗶𝘀𝗽: D’Inverno, Rivetti, Pragliola, De Luca, De Maria. 𝗔𝗹𝗹𝗲𝗻𝗮𝘁𝗼𝗿𝗲: Lamanna
𝗠𝗔𝗗𝗗𝗔𝗟𝗢𝗡𝗘𝗦𝗘 : Cerreto, Lanni, Viscovo, Falco, De Fenza, Posillipo (51’ Di Pietro), Barletta, Pingue, Di Costanzo (67’ Caruso), Verdicchio, Di Mauro. 𝗔 𝗱𝗶𝘀𝗽: Formisano, Ferraro, Desiato, Natale, Romagnoli, Cioffi. 𝗔𝗹𝗹𝗲𝗻𝗮𝘁𝗼𝗿𝗲: Portone
𝗔𝗥𝗕𝗜𝗧𝗥𝗢 : Bazzo di Bolzano
𝗠𝗔𝗥𝗖𝗔𝗧𝗢𝗥𝗜 : 18’ Di Costanzo, 31’ Raiola, 39’ Labriola, 79’ Barletta
𝗔𝗠𝗠𝗢𝗡𝗜𝗧𝗜: Verdicchio, Russo G., Posillipo, Caccia, Lamanna (allenatore Acerrana)
Acerrana Maddalonese
  • Add Your Comment