fbpx

Torino-Napoli: 0-2. Partenza sprint e quarto posto per gli azzurri

Torino-Napoli: 0-2, con questo risultato i partenopei si sono aggiudicati il match valevole per la 33a giornata di Serie A ed hanno agganciato la Juve al quarto posto in attesa della gara del Milan.

Inizio straripante

Gattuso ha dovuto fare a meno dal primo minuto a Fabian Ruiz acciaccato dando fiducia a Bakayoko al fianco di Demme, fiducia ottimamente ripagata dal francese, che all’11’ ha sbloccato la gara con una rasoiata dal limite dopo un’azione solitaria.

Il Napoli è sceso in campo con il piglio della grande squadra che vuole subito chiudere i giochi e così al 13′ Osimhen ha soffiato la palla a centrocampo e si è lanciato verso Sirigu, grazie anche una fortunosa deviazione di Bremer il nigeriano ha siglato il 2-0.

Mai visto il Torino dalle parti di Meret nei primi 45 minuti, mentre il Napoli ottimamente schierato in campo ha più volte sfiorato la terza rete. L’occasione più eclatante è capitata a Zielinski che al 39′ ha colpito il palo interno.

Secondo tempo in scioltezza

Nel secondo tempo gli azzurri hanno giocato in scioltezza, ma hanno anche fallito troppe occasioni da rete, anche se il primo sussulto è stato dei granata con Ansaldi, che al 49′ ha impegnato Meret.

Al 60′ secondo palo del Napoli colpito da Insigne con una splendida conclusione a giro, ma questa è stata solo una delle molteplici occasioni che hanno fatto venire i brividi alla retroguardia granata.

Adesso è zona Champions

Questi tre punti sono serviti al Napoli per agganciare la zona Champions che in molti davano troppo presto per persa. Mancano ancora molte gare alla fine della stagione, ma gli azzurri sono in piena corsa addirittura per il secondo posto e forse perdere Gattuso sarebbe un errore da non commettere a fine anno.

  • Add Your Comment