fbpx

Serie D, il punto sul girone H: Portici salvo, la Puteolana 1902 retrocede

La giornata numero 33 del girone H di Serie D, ossia la penultima della stagione ha già reso ufficiali alcuni verdetti, in attesa dell’ultimo confronto stagionale.

Serie D – Il punto della 33esima giornata

Nardò – Bitonto 1-1

Bitonto che va in vantaggio ma si fa raggiungere dal Nardò: il pareggio permette agli ospiti di restare in zona playoff.

Altamura – Francavilla 3 – 0

Sconfitta netta per il Francavilla ma indolore: i 33 punti ad una giornata dal termine permettono ai biancazzurri di non rischiare nulla.

Casarano – Brindisi 1-0

Feola decide la sfida tra queste due compagini: le speranza di salvezza del Brindisi sono legate al Francavilla ed alla Real Agro Aversa: per sperare nella salvezza il Brindisi deve vincere la prossima e sperare in una sconfitta di una delle due compagini sopracitate.

Città di Fasano – Picerno 0-1

Il gol di Kone in apertura di gara permette al Picerno di restare ad un solo punto dalla capolista Taranto, risultato che tiene vive le speranz di promozione diretta.

Fidelis Andria – Lavello 2-0

Sfida playoff per Fidelis Andria e Lavello, entrambe formazioni che disputeranno matematicamente gli spareggi promozione.

Gravina – Sorrento 3-2

Partita emozionante e ricca di gol, anche perchè libere da pensieri relativi alla classifica. Le reti dei costieri di Liccardi e Sandomenico non bastano per portare a casa punti.

Portici – Molfetta 4-2

Vittoria per gli azzurri che permette loro di festeggiare la permanenza in serie D con una giornata di anticipo. La squadra di casa subisce la rimonta nel primo tempo ma ci pensano Elefante e Prisco a regalare 3 punti fondamentali.

Real Agro Aversa – Puteolana 1902

Sfida tra compagini granata di grande importanza: la Puteolana 1902 perde 2 a 1 e viene retrocessa matematicamente in Eccellenza da ultima in classifica del girone. Quasi fatta invece per la squadra di casa.

Taranto – Audace Cerignola 4-2

Capolista che va in vantaggio di tre reti nel primo quarto d’ora, ma gli ospiti “spaventano” la candidata alla promozione in C più accreditata del girone.

Serie D

 

  • Add Your Comment