fbpx

Serie D, il Nola trova il primo successo stagionale contro un Giugliano irriconoscibile

Nella 13a giornata del Girone G di Serie D è andato in scena uno dei tanti derby campani quello tra il Nola di mister Campana e il Giugliano di mister Imbimbo.

Due squadre immischiate nei bassifondi della classifica alla ricerca di punti salvezza ed è stato il Nola a conquistare l’intera posta in palio imponendosi per 2-0 con l’autorete di Russo al 27′ e il raddoppio di Gassama al 51′.

Questa è stata la prima vittoria stagionale per i bianconeri, che ha consentito anche il sorpasso in classifica ai danni della Torres (che comunque deve ancora recuperare una gara).

La squadra di mister Campana orfana di Negro passato proprio al Giugliano nella giornata di sabato, ha sorpreso gli ospiti non dando nessun punto di riferimento in attacco e mettendo in campo l’anima, proprio quella che è mancata ai ragazzi di Imbimbo, apparsi spaesati, senza alcuna identità di gioco, ma soprattutto senza ardore agonistico che non dovrebbe mai mancare, soprattutto quando la situazione di classifica non è delle migliori.

A parziale scusante del Giugliano c’è comunque da sottolineare che si tratta di una squadra in pieno allestimento dopo il cambio societario, con calciatori che stanno arrivando giorno dopo giorno e quindi in un cantiere aperto ci sono sempre delle falle, quello che però non si può giustificare ai tigrotti è la totale assenza di spirito di sacrificio dimostrato in tutti i 90 minuti, nei quali mai il portiere Bellarosa è stato chiamato in causa.

Il Nola può finalmente sorridere, mentre in casa Giugliano Imbimbo ha tanto da lavorare per trovare la giusta quadra, ricordandosi però che il tempo non è infinito e la tifoseria giuglianese merita quantomeno di vedere i propri calciatori uscire dal campo con le maglie inzuppate di sudore e non solo di pioggia.

  • Add Your Comment