fbpx

Serie D, Giugliano-Torres: 2-1. Orefice torna al gol e inizia nel migliore dei modi l’era Palma

Giugliano-Torres: 2-1, con una vittoria inizia l’era Giovanni Palma nella città giuglianese. Un successo giunto nei minuti finali, voluto a tutti i costi dalla squadra, che così si è aggiudicata un vero e proprio spareggio salvezza.

E’ stato il giorno non solo dell’esordio della nuova proprietà, ma anche del nuovo tecnico Eduardo Imbimbo, che meglio non poteva cominciare la sua avventura sulla panchina gialloblu.

Nonostante il Giugliano sia sceso in campo con una formazione molto rimaneggiata, sia per qualche assenza ma soprattutto per una una rosa in pieno allestimento dopo il passaggio di proprietà, ha messo in campo cuore e grinta per regalare un successo al nuovo presidente e alla tifoseria.

Eroe della giornata è stato Orefice, che ha realizzato la doppietta vincente, ritrovando il gol che mancava in questa stagione. Il gioiellino ha insaccato per il vantaggio al 23′ dopo un’azione rocambolesca ed ha poi deciso il match al 90′ con una perfetta punizione, sulla quale niente ha potuto il portiere Frasca.

La Torres aveva trovato il momentaneo pareggio al 57′ con Mascia ed ha avuto anche le occasioni per vincere la gara, ma il Giugliano è stato capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo centrando il successo.

La classifica non è ancora delle migliori, ma si aspettano nuovi rinforzi nei prossimi giorni, intanto il presidente Palma in conferenza ha fatto ben capire che è arrivato a Giugliano per un progetto vincente, ma prima serve mantenere per quest’anno la categoria.

Come si suol dire, chi ben comincia è a metà dell’opera e Giugliano sogna già un futuro ricco di soddisfazioni sotto la nuova proprietà.

  • Add Your Comment