fbpx

Serie D – Giugliano, “scoppia la pace” tra la dirigenza e i 4 senatori

Ha fatto decisamente rumore la recente notizia che ha riguardato il Giugliano, la cui dirigenza sembrava pronta a salutare quattro calciatori (Carbonaro, Liccardo, Caso Naturale e Di Girolamo) dopo l’ultima sconfitta sul campo del Latina per 5 a 1, ma le parole di Luigi Sestile suonano come un deciso dietrofront:

“E’ un brutto periodo che passerà presto, magari già dalla prossima giornata di campionato. Tengo a precisare e spiegare un equivoco che può essere nato dopo le tre sconfitte subite: siamo una famiglia prima di una società di calcio e dopo un chiarimento abbiamo deciso di ripartire tutti insieme per il bene della società, anzi riconsegno la fascia di capitano a Crescenzo Liccardo, non c’è stato alcun divorzio con nessuno.
Dobbiamo rispettare il nostro passato, onorare la nostra storia e per rispetto di mio fratello Salvatore che è sempre qui accanto a me. Annuncio inoltre che dalla prossima giornata ci sarà la riapertura degli stadi e stiamo facendo il possibile per consentire la riapertura del nostro impianto in maniera regolare: raccomando ai tifosi di recarsi al De Cristofaro rispettando tutte le norme anticovid: comunico inoltre che i botteghini non saranno aperti ma la prevendita avverrà attraverso i canali GO2 e daremo più in là ulteriori indicazioni. 

Colgo l’occasione per invitare a star vicino alla squadra in questo momento delicato e spero che il sindaco sarà presente in occasione della prossima partita”.

  • Add Your Comment