fbpx

Serie D – Giugliano: domani sarà il giorno di Ambrosino?

Il Giugliano Calcio domani, come affermato dal presidente Luigi Sestile a “Il Mattino”, dovrebbe annunciare il tecnico che guiderà la compagine dei tigrotti nel prossimo campionato al posto di Massimo Agovino.

La lista dei nomi che circola ormai da tempo è quella formata da Chianese, Carlo Sanchez e Ambrosino, tutti profili di primissimo livello ed in grado di valorizzare giovani calciatori, requisito ritenuto fondamentale dalla società, che quest’anno vuole dare maggiore spazio a campioni in erba, forte anche della splendida Juniores su cui può contare.

La Juniores guidata dal confermatissimo Giuseppe Iacolare, ha chiuso il proprio campionato in vetta alla classifica mettendo in luce diversi giovani di elevato spessore tecnico, i quali potrebbero anche tornare utili alla prima squadra.

I presidenti Gaetano e Luigi Sestile, hanno dichiarato che il prossimo sarà comunque un Giugliano competitivo e che lo zoccolo duro della rosa resterà intatto a parte 5-6 partenze. Sicuramente si punterà a sacrificare qualche pezzo pregiato con un’età al di sopra della media e per la sostituzione si cercheranno profili giovani, ma altrettanto validi, che in queste categorie di certo non mancano.

Col passare dei giorni, ritornando al discorso allenatore, quello che sembra essere in vantaggio per la successione di Agovino è Ambrosino, che molto bene ha fatto alla guida dell’Afro Napoli negli ultimi anni e che ama lavorare con i giovani.

Stesso discorso per Carlo Sanchez, il quale però attualmente ricopre il ruolo di selezionatore della Rappresentativa Campana Under 19 e quindi potrebbe decidere di restare al timone di questo importantissimo movimento giovanile.

Domani dovrebbe essere quindi il giorno dell’annuncio del più importante tassello della prossima stagione giuglianese e probabilmente sarà l’inizio dell’era Ambrosino, anche se ancora nulla va dato per scontato. La famiglia Sestile sorprenderà la piazza con un annuncio a sorpresa? Ancora poche ore e l’enigma sarà risolto.