fbpx

Serie D – Giudice Sportivo: Puteolana e Gelbison decimate, Afragolese senza Costantino

Il Giudice Sportivo di Serie D, l’Avvocato Aniello Merone, ha reso noto le decisioni in merito alle gare della 23a giornata. Ecco quelle che riguardano le campane.

Ammenda Puteolana di 1.200 euro: “Per la indebita presenza al termine della gara, di persone non autorizzate e non presenti in distinta, nell’area degli spogliatoi, le quali rivolgevano espressioni offensive e minacciose all’indirizzo della Terna Arbitrale. Uno dei medesimi, si avvicinava al Direttore di gara protestando con atteggiamento intimidatorio. Inoltre, per mancanza di acqua calda nello spogliatoio arbitrale”.

Ammenda Real Agro Aversa di 1.000 euro:Per indebita presenza, al termine della gara, nell’area degli spogliatoi, di una persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società che, con la mascherina protettiva abbassata, rivolgeva espressioni minacciose all’indirizzo della Terna Arbitrale e, inoltre, tentava di impedire al Direttore di gara di chiudere la porta dello spogliatoio”.

Allenatori, squalifica per 2 giornate a Cosimo Baldassarre (Pol. Santa Maria Cilento): “Per avere, al termine del primo tempo, colpito con una lieve spinta al petto un dirigente della squadra avversaria, allontanato”. 

Calciatori

Squalifica di 4 giornata a Gennaro Armeno della Puteolana: “Per avere a gioco fermo, dopo la concessione di un calcio di rigore in favore della squadra avversaria, rivolto espressioni irriguardose all’indirizzo del Direttore di gara poggiando, inoltre, il proprio petto a quello dell’Ufficiale di gara senza, tuttavia, farlo indietreggiare”.

Squalifica di 3 giornate a Luca Cigliano della Puteolana: Per avere applaudito ironicamente il Direttore di gara profferendogli espressioni irriguardose”.

Squalificati per 1 giornata: Giuseppe Faiello e Andrea Gallo (Real Agro Aversa), Stefano Costantino (Afragolese); Giuseppe Maiorano, Vittorio Graziani e Francesco Uliano (Gelbison); Ciro Poziello (Savoia).

  • Add Your Comment