fbpx

Serie D – Fossano annuncia i tre portieri della prossima stagione. Addio Brondino

Serie D – Il Fossano ha annunciato nelle scorse ore i nomi dei tre portieri che faranno parte della rosa della prima squadra nella stagione 2020/2021. Il Fossano affiancherà i giovani Alessandro Bosia e Umberto Gaia, rispettivamente classe 2002 e classe 2001, all’esperto numero uno Giorgio Merlano. Bosia e Gaia faranno da vice in prima squadra, e nel mentre difenderanno la porta dell’Under 19. Di seguito le schede pubblicate dal Fossano sulla propria pagina Facebook.

Alessandro Bosia nell’ultima stagione ha raccolto dodici presenze, tutte da titolare, con l’Under 19 arrivata prima in campionato, facendo quasi sempre il numero 12 alle spalle di Merlano. «Innanzitutto vorrei ringraziare la società e mister Viassi per la riconferma e la fiducia. Nonostante io abbia davanti un portiere straordinario come Giorgio Merlano, proverò a ritagliarmi qualche spazio importante tra i grandi. Le regole federali e l’obbligo di avere un 2002 titolare in campo potranno darmi una mano per il raggiungimento di questo personale obbiettivo. In ogni caso, è il gruppo ad essere primario e determinante. Dovremo essere bravi a raggiungere il più presto possibile i nostri obbiettivi, togliendoci qualche soddisfazione, perché no, anche personale».

Dodici presenze con l’Under 19 anche per Umberto Gaia, undici da titolare e una da subentrato. «Sono molto felice di essere stato riconfermato. Ringrazio tutta la società, in particolare mister Viassi, per questa opportunità. Cercherò di aiutare il più possibile la squadra, e sono sicuro che riusciremo a raggiungere buoni risultati», ha invece detto il portiere classe 2001.

Nelle ultime ore il Fossano ha anche ufficializzato un addio.  La Società saluta un giocatore nato e cresciuto con la maglia del Fossano Calcio. Lorenzo Brondino lascia la sua squadra di sempre per affrontare nuove esperienze. I valori del Fossano sono sempre gli stessi, i giocatori cambiano come è giusto che sia nel mondo del calcio. Tutta la dirigenza invia un in bocca al lupo a Lorenzo con l’augurio di crescere sempre con umiltà e rispetto.

  • Add Your Comment