fbpx

Serie D – Casarano, parla Maci: “Tante le big, noi vogliamo fare bene. Stadi? Non è calcio”

“La realtà dice che insieme a noi ci sono tante squadre che vogliono far bene, sarà il campo a dirlo. Noi speriamo di essere protagonisti e toglierci importanti soddisfazioni”, sono le parole del presidente del Casarano Maci, intervistato da Studio 100.

“Credo che sia uno dei più competitivi degli ultimi anni. Accresce valore e competitività del torneo. Le favorite? Picerno e Bitonto vengono dalla Serie C ed erano pronte ad affrontare quel campionato. Vedo bene Taranto che a fari spenti ha fatto bene, oltre al Brindisi guidata da un bravissimo allenatore. Anche la Fidelis Andria si sta muovendo bene. La sorpresa potrebbe essere il Lavello, tutti ne parlano bene”, continua il presidente dei salentini.

Ovviamente, l’argomento non può che essere quello del fattore delle porte chiuse. Su questo, Maci è categorico: “Giocare a porte chiuse amputa lo spettacolo. Non sappiamo quando si potranno rivedere i tifosi sugli spalti. Purtroppo non sarà facile”.

  • Add Your Comment