fbpx

Serie D, Afragolese-Vis Artena: 1-5. Rossoblu irriconoscibili, adesso è crisi vera!

Afragolese-Vis Artena: 1-5, con questo risultato si è chiusa la gara valevole per la 12a giornata del Girone G di Serie D, che si è giocata quest’oggi a Sant’Anastasia.

Una gara che ha sancito, nonostante le numerose assenze, la crisi della squadra di mister Masecchia (anche oggi squalificato), che ha perso ancora, ma a differenza di altre gare lo ha fatto in malo modo, seppur contro una squadra che è in piena zona play-off.

La gara

Senza Fava e Puntoriere, l’attacco è stato affidato a Sogno e Caso Naturale con Energe in appoggio. La gara giocata sotto una pioggia torrenziale e con una temperatura gelida, è andata avanti senza sussulti fino al 25′, minuto del vantaggio dei laziali, che hanno recuperato con Falasca una rimessa laterale battuta male dall’Afragolese sulla trequarti, lo stesso numero 8 si è diretto verso l’area e da 25 metri ha lasciato partire un sinistro che ha lasciato Sorrentino impietrito.

La partita dell’Afragolese incredibilmente è finita qui, perchè senza un minimo di reazione ha subito anche il raddoppio al 30′ realizzato da Carbone. Al 36′ è arrivato anche il 3-0 per gli ospiti, siglato su rigore da Sabatini e prima del duplice fischio dell’arbitro è arrivato anche il quarto gol degli ospiti con Cericola, libero di ribadire in rete di testa dopo una respinta di Sorrentino, con la difesa rossoblu immobile.

La ripresa è stata una pura formalità, ma al 53′ è anche arrivato il quinto gol dei laziali con l’esterno sinistro Pompei, che indisturbato è arrivato fino ai 20 metri prima di insaccare nell’angolino.

Finalmente c’è stato un minimo segnale da parte dell’Afragolese con Energe, che con un bellissimo sinistro a giro ha insaccato il gol della bandiera al minuto 59.

Il resto è stato solo pioggia e freddo, ma soprattutto gelo per una squadra che sembra non avere un’anima, quell’anima che da sempre rappresenta il suo presidente e i propri tifosi. Saranno giorni caldi in casa rossoblu, ma non ci si può nascondere dietro un dito: questa squadra è da tempo che non gira nonostante una rosa di buon livello.

 

  • Add Your Comment