fbpx

Serie D – Acireale, le parole di Ott Vale: “Qui mi sento a casa, sono acitano “

Confermato recentemente in rosa assieme a tanti altri calciatori, il centrocampista argentino Facundo Ott Vale si appresta a vivere una nuova stagione con la maglia dell’Acireale, società da poco ritornata in Serie D e con grande ambizione per conquistare al più presto la C.

Intervistato dal quotidiano La Sicilia il calciatore ha professato tutto il proprio attaccamento non solo verso il club e i compagni, ma verso la piazza in generale:

Sono rimasto affascinato dal progetto che ha in mente la società, e poi qui ad Acireale sto molto bene, non potrà mai dimenticare l’affetto che ho ricevuto da subito, specialmente durante il lockdown. Ho avuto qualche offerta ma non ci ho pensato due volte, e sono rimasto per lavorare ancora con le persone che amo.
Prima di decidere il mio futuro ho aspettato la proposta dell’Acireale: qui mi sento a casa, e non è facile per uno straniero trovarsi così bene da subito in una piazza. Qui ho tutto che desidero, la piazza è calda, l’ambiente è positivo e non è stato un problema trovare l’accordo, che è stato ratificato in un paio di giorni. Da parte mia mi sento “acitano”, amo granita e cene a base di pesce.

Le riconferme di Rizzo e Savanarola sono un segnale importante, vuol dire che c’è volontà di fare le cose in grande. Ripartire da una base collaudata è il segreto per cominciare subito bene la prossima stagione.

Il rapporto con il tecnico Pagana è fraterno, da amico, ci dice le cose in faccia e ci ricorda che siamo tutti uguali, ricordandoci che bisogna essere onesti tra di noi, è lui il nostro leader.