fbpx

San Giorgio – Fasano 1-0: Mancini “stende” gli ospiti

Mancini ancora decisivo per il San Giorgio, che batte il Fasano nell’impegno odierno di campionato grazie ad una sua rete. Ecco il commento direttamente dalla pagina ufficiale dei granata.

San Giorgio – Fasano 1-0: Mancini “stende” gli ospiti

IL PAUDICE ADESSO È UN FORTINO! ANCORA MANCINI E I GRANATA STENDONO IL FASANO
Il San Giorgio non fa più sconti tra le mura amiche. I granata si impongono al Paudice sul Fasano col punteggio di 1 a 0, centrando la seconda vittoria interna consecutiva con identico risultato dopo quella ottenuta contro il Sorrento. Tre punti pesanti in chiave salvezza, che proiettano la squadra di Ambrosino a quota 33 in classifica, momentaneamente in zona salvezza diretta in attesa delle gare di domani e dei recuperi.
LA PARTITA – Ambrosino deve fare a meno degli infortunati Raiola, Di Pietro e Scalzone e dello squalificato Caprioli, in panchina si rivedono Evacuo e Guarino. L’avvio di gara è scoppiettante: Ruggiero al 5′ raccoglie una respinta corta di Ceka, batte a rete a colpo sicuro ma la sua conclusione viene intercettata sulla linea da un difensore. Passano trenta secondi e Mancini, imbeccato all’interno dell’area, lascia partire un fendente all’incrocio che non lascia scampo al portiere: 1 a 0 e seconda rete consecutiva per il numero dieci, che al 25′ calcia ancora da buona posizione ma stavolta non trova il bersaglio grosso. Al 29′ altra svolta della partita: Calabria interviene in ritardo col piede a martello su Navas, l’arbitro è lì a due passi e non può far altro che estrarre il cartellino rosso. Fasano in dieci e sotto di un gol, ma i pugliesi nel finale di frazione sfiorano due volte il pari, fermati da un Bellarosa assolutamente superlativo. Nella ripresa viene ristabilita la parità numerica: al 58′ (dunque 29 minuti dopo l’espulsione di Calabria, avvenuta al 29′), Sepe viene mandato sotto la doccia per doppio giallo. Il Fasano spinge, i granata però si chiudono bene e ripartono con incisività. Al 72′ Mancini viene pescato in area dopo un contropiede letale, Camara lo mette giù ed è calcio di rigore. Dal dischetto va Varela (tra i migliori in campo), il suo piatto destro è ben angolato ma Ceka compie un miracolo e devia in angolo. I ragazzi di Ambrosino sono bravi a non disunirsi dopo aver mancato il raddoppio e riescono a preservare il vantaggio fino alla fine. Al fischio finale è festa al Paudice, finalmente fortino dei granata. Mercoledì il turno infrasettimanale in quel di Molfetta, prima di un aprile decisivo che vedrà cinque scontri diretti per la salvezza, a partire da quello di domenica prossima contro l’Altamura a San Giorgio a Cremano.
FC SAN GIORGIO-FASANO 1-0
FC SAN GIORGIO (3-5-2): Bellarosa; Landolfo, Cassese, Sepe; Bozzaotre (63′ Guarino), Navas (88′ De Siena), Argento, Ruggiero, Raucci; Mancini (75′ Greco), Varela. A disp.: Barbato, Luongo, Spedaliere, Veneruso, Onesto, Evacuo. All.: Ambrosino
FASANO (4-4-2): Ceka; Del Col, Camara (73′ Losavio), Gorzelewsky, Bianco; Battista (35′ Bernardini), Capomaggio, Calabria, Corvino (79′ Richella); Gomes (70′ Semenzin), Sosa. A disp.: Suma, Taddeo, Quaranta, Callegari, Lezzi. All.: Danucci
ARBITRO: Di Loreto di Terni. Assistenti: D’Alessandris-Fabrizi (Frosinone)
MARCATORI: 6′ Mancini
NOTE: spettatori 200 circa, di cui una ventina provenienti da Fasano. Espulsi: Calabria (F) al 29′ per gioco violento; Sepe (S) al 58′ per doppia ammonizione. Ammoniti: Bellarosa, Ruggiero, Raucci (S); Corvino (F). Angoli: 4-5. Recupero: 5 pt, 6 st
fc san giorgio