fbpx

Real Agro Aversa – Biancavilla 3-2: rimonta granata, 4° vittoria di fila

Prova di forza importante, quella messa in mostra dalla Real Agro Aversa nell’ultima sfida di campionato: i granata hanno affrontato il Biancavilla, sconfitto in rimonta con il punteggio di 3 a 2. Ecco il commento direttamente dalla pagina ufficiale dei granata.

Real Agro Aversa – Biancavilla 3-2: rimonta granata, 4° vittoria di fila

REAL AGRO AVERSA (4-4-2) : Lombardo; Di Lorenzo, Hutsol, Russo V., Gala; Cavallo (22′ st Amabile), Russo D., Strianese (37′ st Sorriso), Ndiaye (30′ st Schiavi); Chianese, La Monica (22′ st Montaperto). A disposizione: De Simone, Ricciardi, Russo G., Affinito, Iannone. Allenatore: Sannazzaro Giovanni
BIANCAVILLA (4-3-3) : Governali; Mollica (1′ st Asero), Moi, Pertosa, Fragapane (8′ st Di Francesco); Staiano, Catania, Santapaola (19′ st Fichera); Rabbeni (42′ st Schirone), Cruz, Di Stefano (8′ st Miceli). A disposizione: La Rosa, Panza, Fazio, Viglianisi. Allenatore: Cozza Francesco
ARBITRO: Verrocchi (Sulmona)
ASSISTENTI: Lombardi (Chieti) – Giorgetti (Vasto)
RETI: 1′ Cruz (😎, 35′ La Monica, 44′ Ndiaye(R), 81′ Chianese rig (R ) , 90′ Schirone (R)
NOTE: Calci d’angolo:1-3. Recupero:0’pt, 4’st.
AMMONITI: Pertosa (😎, Russo V. (A), Russo D. (A), Chianese (A)
AVERSA. Non è presente il sole, ma tira una bella aria ad Aversa in questa domenica autunnale
Le squadre non danno ai tifosi nemmeno il tempo di sistemarsi in tribuna, che partono a ritmi elevati e per i granata arriva subito la doccia gelata: Staiano recupera un rinvio sbagliato da Lombardo e serve Rabbeni che crossa basso al centro e Cruz da vero rapace d’area di rigore anticipa Hutsol in scivolata e manda in vantaggio gli ospiti al 1’.
Al 34′ La Monica lamenta una spinta da dietro in area di rigore, ma per il direttore di gara è tutto regolare, l’azione continua e nel giro palla ospite, Staiano con un retropassaggio suicida regala il pallone a La Monica che si trova tutto solo davanti a Governali, lo dribbla e deposita in rete la rete del pareggio.
Al 35’ è sempre La Monica ad impensierire Governali : sulla linea salva il risultato Pertosa.
Proprio sul finire della prima metà di gara viene completata la rimonta: su una punizione ospite, allontana la retroguardia granata, Chianese brucia sul tempo Pertosa, ma viene messo giú, sul pallone vagante si avventa come un treno Ndiaye e per questo motivo l’arbitro lascia correre, l’esterno supera in velocità Governali e sigla il sorpasso, facendo letteralmente esplodere di gioia il Bisceglia.
Nella ripresa i ritmi non sono gli stessi e la partita è giocata per lo piú nella zona nevralgica del campo, il pallino del gioco è sempre in mano ai granata. Ad un tratto in campo fa capolino il sole e come se fossero collegati, inizia ad accendersi la luce di Chianese, il funambolo napoletano sale in cattedra con diverse giocate importanti ma nonostante ciò, manca il guizzo del goal.
A dieci minuti dalla fine ecco l’episodio che decide la gara: azione della Real Agro Aversa, una volta in area di rigore, la palla carambola sul braccio (giudicato largo) di Staiano e per l’arbitro ci sono gli estremi per fischiare il penalty. Sul dischetto si presenta Chianese che spiazza Governali e segna un goal molto pesante, il beniamino del pubblico va festeggiare insieme ai suoi tifosi sotto la tribuna locale.
La rete del Biancavilla arriva comunque al minuto 90′: la palla finisce sui piedi del neo entrato Schirone che con un tiro sporco riesce a beffare Lombardo.Dopo 4 minuti interminabili , l’arbitro decreta la fine del match. Secondo posto alle spalle del trio di testa Gelbison, Cavese e Portici. Grandissimo abbraccio tra mister Sannazzaro ed il ds Paolo Filosa:decolla la linea verde del Real Agro Aversa!
Serie D, Real Agro Aversa
  • Add Your Comment