fbpx

Gelbison – Cittanova 4-2: Poker cilentano di livello

Gara a”maschia” ma anche molto tecnica quella tra Gelbison e Cittanova, che ha visto i padroni di casa imporsi per 4 a 2. Di seguito la cronaca dal sito ufficiale dei cilentani.

Gelbison – Cittanova 4-2: Poker cilentano di livello

GELBISON – CITTANOVA CALCIO 4-2

GELBISON:D’Agostino, Barbetta, Conti, Gonzalez; Fois (81′ Ferrara), Fornito, Uliano (86′ Ambro), Graziani; Gagliardi (94′ Pinto); Oggiano (60′ Faella),Ortolini (68′ Khoris). In panchina: Gesualdi, Onda, Marchetti, Sparacello. All. Esposito.

CITTANOVA CALCIO: Bruno, Ferrante, Cianci, Ficara (78′ Olivato); De Marco, Biondo, Corso (46′ Mudasiru), De Leonardis (52′ Meola), Condomitti (46′ Ielo); Maggio (52′ Savasta), Bonanno. In panchina: Genovese, Formia, Gaudio, Petrucci. All. Di Gaetano.

MARCATORI: 21′ Ortolini (G), 48′ Graziani (G), 52′ Bonanno (C), 62′ Gagliardi (G), 74′ Biondo (C), 91′ Gagliardi (G).

ARBITRO: Renzi (Alessandrino, Massari)

NOTE: Ammoniti: Ferrante (C). Recupero: 4′ pt, 5′ st.

Grande vittoria dei rossoblù in casa con il Cittanova, una prestazione magistrale che ha visto quattro gol per i padroni di casa. Un poker che consente alla Gelbison di restare nel salda in vetta alla classifica.

Dopo 30 secondi la prima occasione per i vallesi con Fornito che impegna Bruno, pronto all’intervento alla sua destra. Da corner ci mette ancora i guantoni Bruno che si tuffa spedendo il pallone in angolo su tentativo di Oggiano. Il vantaggio della Gelbison arriverebbe al 3′ con Ortolini che vede però la bandierina della terna arbitrale alta. Al 7′ occasione per Uliano che su una palla vagante al limite manda di un metro alla sinistra di Bruno mentre al 10′ D’Agostino abbranca il destro di Corso dalla distanza.

Passano meno di due minuti quando Graziani cerca ancora la via della porta con ancora sfera di poco sul fondo mentre pochi secondi dopo Gagliardi chiama ancora in causa Bruno che al 19′ deve alzare sopra la traversa su una punizione defilata di Oggiano. La gara si sblocca al 22′ quando Fornito pennella per Gagliardi che di testa mette Ortolini in condizione di dover spingere solo in porta. Padroni di casa nuovamente pericolosi al 26′ quando Fois viene anticipato in uscita dal portiere avversario. Al 35′ bella giocata di Oggiano che con un tiro-cross insidioso non trova però lo specchio della porta e dopo meno di un minuto angola troppo con un diagonale un assist di Uliano. L’ultima occasione del primo tempo è per gli ospiti con Bonanno che dai 20 metri prova a sorprendere, senza riuscirci, D’Agostino.

La seconda frazione si apre con il raddoppio di Graziani che al 3′ su angolo di Oggiano incorna alle spalle di Bruno, non preciso nella risposta. Gagliardi al 6′ , dopo aver combinato al limite con Oggiano, non è cattivo sottoporta mentre sul fronte opposto Bonanno accorcia le distanze in ripartenza al primo tentativo utile. La Gelbison non si scompone e sfiora nuovamente il gol con Uliano che vede il suo tiro chiuso in angolo. Al 14′ azione tambureggiante rossoblù con un paio di occasioni nitide a susseguirsi nell’area ospiti. Il tris giunge però al 18′ con una bella ripartenza di Faella a servire Gagliardi che davanti Bruno incrocia per la gioia dei tifosi cilentani.
Il Cittanova prova a rispondere con Ielo che, su un cross da sinistra di Meola, al 24′ alza troppo sopra la traversa di D’Agostino. Il buon impatto di Faella vede al 27′ l’esterno defilarsi ma angolare troppo per far male a Bruno, gli ospiti però ci credono e accorciano ancora con Biondo alla mezzora dopo un’occasione sul versante sinistro di Meola. Nel finale, dopo una reazione degli ospiti, Ferrara lavora bene sul settore destro servendo al meglio Gagliardi che chiude i giochi con la rete del 4-2. UFFICIO STAMPA GELBISON

gelbison