fbpx

Riavvio del campionato di Eccellenza, Ragusa Calcio conferma la propria posizione

L’ASD Ragusa Calcio 1949, per voce del presidente Giacomo Puma, e del direttore generale Alessio Puma, ha confermato la propria posizione in merito al possibile riavvio del campionato di calcio di Eccellenza regionale.

Nel dettaglio il club, la cui Prima Squadra milita nel campionato di calcio 2020-2021 di Eccellenza regionale Sicilia, nel Girone B, ha confermato la propria contrarietà alla ripartenza del torneo. ‘E’ chiaro, però, che se si ripartirà, con il format che è stato previsto, ci saremo anche noi‘, ha inoltre tenuto a precisare l’ASD Ragusa Calcio 1949 con una nota che è stata pubblicata sulla pagina ufficiale del social network Facebook.

Perché l’ASD Ragusa Calcio 1949 è contrario al riavvio del campionato di Eccellenza

La contrarietà alla ripartenza, da parte del club siciliano, è legata solo ed esclusivamente alla situazione pandemica, e quindi alla tutela della salute di tutti i tesserati. C’è poi un problema legato ai protocolli sanitari che non stanno funzionando del tutto.

Dubbi sui protocolli sanitari nel campionato di calcio di Serie D

Al riguardo, infatti, il presidente Giacomo Puma ed il direttore generale Alessio Puma, hanno non a caso dichiarato congiuntamente che ‘si parla di applicare lo stesso protocollo sanitario utilizzato in Serie D anche al campionato di Eccellenza’. Ma, hanno aggiunto, ‘abbiamo visto come questo protocollo si sia rivelato sostanzialmente deficitario se è vero, come è vero, che ogni settimana si registrano tre-quattro rinvii‘.

In ogni caso, se l’Eccellenza Sicilia dovesse ripartire, l’ASD Ragusa Calcio 1949 è tra l’altro pronta pure ad eventuali operazioni di calciomercato in entrata in quanto il club ha come obiettivo quello di entrare tra le prime otto posizioni in classifica.

  • Add Your Comment