Eccellenza Piemonte – Rivoli si ferma: non disputerà il prossimo campionato

Eccellenza Piemonte – Rivoli, il calcio si ferma. La società ha comunicato poche ore fa che non accetterà le iscrizioni alle giovanili per il prossimo anno e che l’attività societaria si fermerà. Una notizia shockante se si considera che pochi giorni fa il club aveva confermato mister Siciliano.

La notizia è stata confermata dal presidente Scozzaro: “Visto l’imminente tesseramento e il grande rispetto verso i nostri ragazzi e i nuovi atleti che si sarebbero a breve iscritti la società Fcd Rivoli Calcio comunica che non è nella possibilità di continuare e iniziare la stagione 2020/21 in quanto dopo sei mesi di colloqui con il Comune non abbiamo ancora ottenuto i permessi per migliorare le strutture come promesso”. Il problema è quindi legato alle strutture dei campi di Cascine Vica, che non offrirebbero le garanzie minime e per i quali non sono stati permessi i lavori di ammodernamento.

Una versione confermata anche dalle parole del DS Pasquale Azzolina: «Stamattina (sabato, ndr) il presidente ha chiamato me e l’allenatore Siciliano dicendoci che non ci sono più le condizioni per andare avanti. Il comune non è venuto incontro alla società e le nuove complicazioni hanno impedito di proseguire con la progettazione. Ho sentito tutti i ragazzi che mi avevano già detto sì per il prossimo campionato di Eccellenza e gli ho comunicato questa novità. Ci tengo a ringraziarli pubblicamente. Questa volta chiude il Rivoli».

La società ha riferito di non voler vendere la matricola, e quindi andare incontro a fusioni o acquisizioni. Ma la chiusura delle attività sportive determinerà un vuoto nella composizione dei gironi di Eccellenza Piemonte, che verrà molto probabilmente colmato con un ripescaggio.

  • Add Your Comment