fbpx

Coppa Italia, Napoli United – San Marzano 1-2: sconfitta casalinga targata Spinola

Napoli United che perde in casa la prima sfida valevole per i quarti di finale di Coppa Italia Eccellenza, contro il San Marzano. La società partenopea ha pubblicato la cronaca del match di andata sui propri canali ufficiali.

Coppa Italia, Napoli United – San Marzano 1-2: sconfitta casalinga targata Spinola

Tutto può ancora succedere nella gara di ritorno tra due settimane ad Angri. Il risultato di 2-1 in favore del San Marzano lascia aperti ancora tanti scenari con un Napoli United che nel finale, anche con un uomo in meno a causa dell’infortunio di Cittadini (le sostituzioni già erano state tutte effettuate), ha dimostrato di voler raggiungere a tutti i costi il pareggio che sarebbe stato meritato contro un’ottima compagine. Prima dell’inizio della gara, il presidente dei leoni Antonio Gargiulo ha omaggiato Luigi Velotti, storico capitano per quattro stagioni, due di promozione e due di Eccellenza, con un record di presenze (114 e 20 gol), per la prima volta in campo contro lo United da ex, della maglia verde. Mister Maradona, senza Ciranna, Soprano e Akrapovic per squalifica, lascia spazio ai ragazzi che hanno giocato di meno. Attacco inedito con Navarrete, Amaya e Sheriff. La qualità del San Marzano viene subito fuori soprattutto attraverso le giocate di Spinola che al 15′ del primo tempo fa tremare la traversa con un tiro centrale. Questione di cinque minuti e gli ospiti trovano la rete proprio grazie a Spinola che trova un varco calciando alla destra di Giordano. Il Napoli United dall’altra parte è poco cinico con Amaya e Navvarete che sfiorano solamente il gol del pareggio.
Nella ripresa al 5′ minuto Spinola realizza la doppietta con un tiro potente dalla sinistra. Napoli United costretto a recuperare due gol. Navarrete tutto solo serve un perfetto assist per Amaya che non trova il giusto tempo per coordinarsi e mettere in rete, gioca dietro per un compagno ma la palla finisce alta sopra la traversa. Dai e dai ed i leoni trovano il gol grazie al solito Schinnea subentrato al posto di Amaya. Nonostante in dieci, per l’infortunio di Cittadini, il Napoli United va all’assalto della porta avversaria senza però trovare fortuna. Ultima occasione per i padroni di casa è la punizione insidiosa di Barone che però Palladino riesce a contenere. Finisce così la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Eccellenza, discorso qualificazione rimandato tra quindici giorni ad Angri.
Napoli United – San Marzano 1-2 (0-1)
Napoli United: Giordano D., Oliva, Santoro (8’st Medaglia), Perretti (1′ st Barone), Bruno (30′ pt Scheler), Pelliccia, Arrulo, Giordano G., Navarrete, Sheriff (1′ st Cittadini), Amaya (14′ st Schinnea). A disp. Zaccaro, Calabrò, De Marco, Di Gennaro. All. Diego Armando Maradona
San Marzano: Palladino, Napolitano (87′ Chiariello), Dentice, Fernando (92′ Esposito), Caso, Velotti, Visciano (75′ Tranchino), Lettieri (91′ Falanga), Meloni (23′ st Maiorano), Spinola, Fodè. A disp. Di Salvatore, De Bellis, Rizzo, Marotta. All. Egidio Pirozzi
Arbitro: Luca Cavalli di Benevento. Primo assistente: Di Minico di Ariano Irpino. Secondo assistente: Vernacchio di Ariano Irpino
Reti: 22′ e 50′ Spinola ( S M ), 80′ Schinnea ( N U )
Ammoniti: Sheriff, Navarrete e Medaglia ( NU ), Caso, Fernando, Dentici ( S M )
Napoli United
  • Add Your Comment