fbpx

UEFA, abolita la regola del gol in trasferta, la decisione di Ceferin

A partire dalla prossima stagione dalla prossima stagione di tutti i campionati professionistici che fanno parte dell’UEFA, sia maschili che femminili, sarà abolita la regola del gol in traferta, che contribuiva a dare un netto vantaggio in caso di scontri diretti disputata su gare di andata e ritorno. Sviluppata nel 1965, la norma infatti permetteva il passaggio del turno alle squadra che in caso di pareggio, avesse realizzato più reti.

UEFA, stop alla regola del gol fuori casa

Tuttavia il capo della UEFA, Aleksander Čeferin che ha così comunicato:

La regola del goal in trasferta è stata applicata per determinare il vincitore dopo un doppio pareggio in sia ad eliminazione diretta, nel caso in cui le due squadre avessero segnato lo stesso numero di goal complessivo nell’ambito delle due partite. In tali casi, la squadra che aveva segnato il maggior numero di reti in trasferta veniva considerata vincitrice e qualificata al turno successivo della competizione. Se le due squadre avevano segnato lo stesso numero di goal in casa e in trasferta al termine dei tempi regolamentari del ritorno, si giocavano i tempi supplementari, seguiti dai calci di rigore nel caso in cui non fossero stati segnati altri goal.”

22bet-bonus