Serie D – Giugliano: si dividono le strade con mister Agovino

Il Giugliano Calcio ottimo protagonista del Girone I di Serie D nel quale si è piazzato terzo alle spalle di Palermo e Savoia da neopromosso, ha annunciato questo pomeriggio l’addio al tecnico Massimo Agovino, che aveva prelevato la squadra in Eccellenza dopo l’esonero di Antonio De Stefano e l’ha portata prima a vincere quel campionato nello spareggio promozione contro la Frattese e poi ha continuato il suo splendido lavoro nella stagione appena conclusa.

Il comunicato della società gialloblù

Questo il comunicato della società gialloblù ricco di ringraziamenti per l’ormai ex tecnico: “Massimo Agovino non è più l’allenatore del Giugliano. Il rapporto con il mister termina dopo due stagioni straordinarie, che resteranno per sempre nella mente e nel cuore dei tifosi; resteranno per sempre scolpite nella storia della Tigre Gialloblu.

Ci teniamo a sottolineare che la fine del rapporto lavorativo non è dettata da un malcontento, ma presa di comune accordo tra le parti che ritengono più fruttuosa la separazione per puntare sempre più in alto. Ciò non toglie che crediamo in questo tecnico, che ha dimostrato sul campo tutto il suo valore.

Arrivato in un momento particolare della stagione in Eccellenza, grazie al suo stile di gioco e al suo carattere ha saputo compattare lo spogliatoio e ribaltare le sorti di un campionato che sembrava scritto e che ci avrebbe condannato alla lotteria dei playoff. Così non è stato e la gioia è esplosa sul campo di Castellammare e tra le vie del centro storico di Giugliano in quel pomeriggio di aprile di un anno fa.

In questa stagione il mister aveva un compito arduo: farci divertire, mantenere la categoria e, perché no, puntare alla parte alta della classifica. È andato molto oltre, centrando il podio grazie alle qualità sue e dei ragazzi.

A mister Massimo Agovino tutto il nostro rispetto e i migliori auguri per la sua carriera: ti vogliamo incontrare su un lato opposto del campo, in categorie superiori perché la tua qualità e la qualità del Giugliano hanno dimostrato di poter battagliare a livelli decisamente più alti. Per questo motivo, caro mister, impegniamoci affinché tutti i nostri sogni si realizzino.

Per parafrasare una frase del grande Paul Pierce: once a tiger, always a tiger.

Un caro saluto da Luigi e Gaetano Sestile”.

  • Add Your Comment