fbpx

Italia Galles 1-0: Agli azzurri “basta” Pessina: primi del girone

Italia che batte il Galles con il risultato di 1 a 0 grazie a Pessina, una delle tante “novità” dell’11 titolare di Roberto Mancini. Nonostante i numerosi cambi, vista la qualificazione archiviata già nella scorsa sfida, il CT ne sostituisce ben 8 ma di fatto il leitmotiv non cambia e l’Italia conferma una grande capacità di giocare di squadra, compattezza tra i reparti e capacità di interpretare varie soluzioni. Sono ben 11 le vittorie di fila e senza subire gol. 7 gol realizzati e nessuno subito in 3 partite rappresentano un risultato eccellente.

Italia Galles 1-0

Azzurri che come le ultime sfide partono a ritmo basso ma che con il passare dei minuti guadagnano terreno e prendono le misure al Galles che riesce comunque a qualificarsi come seconda classificata e quindi passare il turno, per migliore differenza reti rispetto alla Svizzera.

Belotti, sostituto naturale di Immobile si sacrifica molto e questo ne pregiudica l’efficacia davanti anche se comunque all’inizio le occasioni maggiori sono le sue: il centrocampo con il “doppio play” Verratti-Jorginho (il parigino gioca quasi tutta la partita) funziona e rischia veramente poco in fase di interdizione. Pessina di fatto prende il posto di interno al posto di Locatelli ma esattamente come quest’ultimo, autore di una doppietta contro la Svizzera, ed è proprio l’atalntino a sbloccarla con un tocco preciso su imbeccata da calcio di punizione nel primo tempo.

Chiesa è probabilmente quello più in palla dalla trequarti in su ed è il pericolo maggiore degli azzurri, anche se Bernardeschi vede salire la propria prestazione di grado con il passare dei minuti.

Galles che disputa la seconda metà di secondo tempo in 10 per l’espulsione di Ampadou, ed in generale anche oggi Donnarumma (sostituito negli ultimi minuti da Sirigu) non compie nessuna vera parata.

L’Italia sa solo vincere, ora probabilmente il prossimo 26 giugno affronterà l’Austria o l’Ucraina.

 

  • Add Your Comment