fbpx

Belgio Italia 1-2: Barella e Insigne regalano la semifinale!

Una grande Italia piega un Belgio contenuto senza rischi eccessivi nel proprio quarto di finale, al termine di una gara interpretata in modo giusto e giocata da squadra, vero punto di forza del gruppo del CT Mancini.

Belgio Italia 1-2

Formazione tipo per Mancini che inserisce Chiesa dal 1′ al posto di Berardi ma che conferma tutti gli effettivi, con il ritorno di Chiellini in difesa.
Azzurri con il pallino del gioco, Belgio che si affida alle invenzioni dei propri talenti come De Bruyne e Lukaku, sfida molto intensa che vede l’Italia rischiare in un paio di occasioni ma Donnarumma è in grande spolvero.
Italia che trova il vantaggio su calcio piazzato con Bonucci ma la rete viene giustamente convalidata per fuorigioco.

Tuttavia gli azzurri dimostrano di avere le idee chiare, alla mezzora è un inserimento di Barella a regalare un meritato vantaggio con un bel tiro in diagonale, poi è la volta di Insigne che sale in cattedra con uno splendido tiro a giro, suo marchio di fabbrica, a pochi minuti dal termine.
Gara in discesa ma Di Lorenzo atterra un po’ ingenuamente Doku in area di rigore, per l’arbitro è rigore che Lukaku non sbaglia.

La seconda frazione vede il Belgio avanzare il baricentro ma il gruppo del centrocampo-difesa azzurro tiene al netto di qualche rischio, come quella all’ora di gioco dove Spinazzola salva su Lukaku, ed è sempre l’esterno della Roma a sfiorare il gol dell’1-3. Il Belgio ha poche altre occasioni realmente pericolose, merito di un’ottima partita dei difensori centrali.
Spinazzola ancora oggi uno dei migliori, è costretto a uscire causa infortunio, possibile stiramento muscolare, ma è l’unica nota stonata in una gara praticamente perfetta.

Ora gli azzurri affronteranno la Spagna, il prossimo 6 giugno a Wembley, Londra. Ora tutto è realmente possibile, avanti azzurri!

Italia Belgio Insigne

 

  • Add Your Comment