fbpx

Casertana, ufficiali 2 colpi in entrata

Due nuovi colpi per la Casertana: Stefano Paglino e Angelo Guida.

Casertana, ufficiali 2 colpi in entrata

La Casertana FC comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive del calciatore Stefano Paglino che arriva in rossoblu dal Novara con la formula del prestito.

Terzino destro molto duttile, classe 2003, nell’ultima stagione è stato tra i protagonisti della vittoria del campionato di serie D da parte dei piemontesi. Sono 33 presenze per lui nell’annata che l’ha visto anche essere chiamato da mister Giannichedda nella Rappresentativa di Serie D: “Sono contento di arrivare in una città come Caserta e un club con una storia importante come la Casertana. Ho tanta voglia di ripagare la fiducia della società e di andare oltre quelle che sono le aspettative. Vengo da un campionato vinto con il Novara; un’esperienza importante che ha mi ha permesso di maturare e di capire quanto sia importante il gruppo e la compattezza dell’intero ambiente per centrare risultati importanti”.

La Casertana FC comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive del calciatore Angelo Guida.

Attaccante classe 2002, casertano (precisamente di San Marco Evangelista), dopo aver mosso i primi passi in Terra di Lavoro, cresce nel vivaio della Salernitana fino ad arrivare alla convocazione in prima squadra in occasione della sfida contro il Napoli allo stadio ‘Maradona’ dello scorso 23 gennaio.

Chiusa la sua esperienza in granata, il club rossoblu non si è fatta sfuggire l’occasione, mettendo sotto contratto un talento casertano che entra, così, a far parte del nuovo progetto di rilancio. Fame ed appartenenza al territorio i punti di forza del nuovo innesto rossoblu: “Sono contento ed orgoglioso di indossare i colori della mia città. Una responsabilità in più che non mi spaventa, anzi. Moltiplica i miei stimoli. Darò tutto per questa maglia perché per me e la mia famiglia rappresenta tanto. Il presidente ed il direttore hanno dimostrato grande stima e fiducia nei miei confronti e questo è stato un ulteriore motivo per sposare questo progetto. Il mio obiettivo? Segnare e dare il mio contributo per portare questa maglia fuori da una categoria che non le compete”.