fbpx

Sant’Antonio Abate – FC Pompei 1-3: terza vittoria consecutiva per gli ospiti

Fase molto positiva per il Pompei che impone la propria forma anche in casa del Sant’Antonio Abate, con un 1-3.

Sant’Antonio Abate – FC Pompei 1-3: terza vittoria consecutiva per gli ospiti

Sant’Antonio Abate – FC Pompei 1-3
SANT’ANTONIO: Martoriello, Esposito (1’st Scognamiglio), La Torre (36’st Napolitano), Sorriso, F. Orlando, Acampora, Campanile, Comegna, Buscè (1’st Maravolo), Balzano (23’st Sibilio), Girardi (31’st Cesarano). A disp: Manno, C. Orlando, Salese, Vitale. All: M. Di Nola
POMPEI: Rendina, Tomasin, Tomolillo (42’st Carotenuto), Gatta (19’st Gargiulo), De Giorgi, Caiazzo, Marin, Leone, Malafronte (26’st Serrano), Tedesco (22’st Di Paola), Lepre (30’st De Simone). A disp: Merola, Nunziata, Albanese, Pirone. All: G. Masecchia.
ARBITRO: Giuseppe Magnifico di Caserta
ASSISTENTI: Giovanni Frisulli di Ercolano, Aldo Marletta di Napoli
MARCATORI: 11’ e 17’ Tedesco, 35’st Tomasin, 45’st rig. Camegna (SA)
NOTE: Ammoniti Sorriso, F. Orlando e Campanile (SA), Malafronte (P). Al 15’ annullato gol a Girardi per fuorigioco. Recuperi pt 2’, st 3′. Angoli 1-2. Fuorigioco 4-3. Squadre ed arbitri scesi in campo con un segno rosso sul viso contro la violenza sulle donne.
Il Pompei continua la sua corsa anche sul campo del Sant’Antonio Abate, conquistando i tre punti e la terza vittoria consecutiva.
Alle pesanti assenze di capitan Di Pietro, Fiorillo e Savino, fa da contraltare il ritorno in campo di Di Paola dopo la lunga assenza per infortunio. Pronti, via ed il Pompei si rende subito pericoloso con Tedesco, andando poi all’assedio della porta giallorossa con Leone, Lepre e Malafronte. Il meritato vantaggio rossoblù arriva all’11’ con una bordata del puma Tedesco. Il Sant’Antonio pareggia poco dopo con un’inzuccata di Girardi, ma il secondo assistente segnala il fuorigioco. È allora la squadra pompeiana a raddoppiare, ancora con Tedesco, stavolta con un’acrobatica rovesciata dal limite. Il Pompei potrebbe dilagare, ma Malafronte per due volte non ha fortuna e Lepre trova l’opposizione dell’avversario. Sul finale Tedesco sceglie la strada più difficile e va solo vicino al terzo gol.
La ripresa si apre con Leone che impegna Martoriello e con una conclusione di Lepre che l’estremo difensore abatese blocca a terra. Il Pompei seguita ad attaccare, ma pecca di precisione in avanti. Il Sant’Antonio, nonostante il doppio passivo, continua a dar battaglia in mezzo al campo. L’aggressività agonistica resta, così, alta come il ritmo di gioco. Poco dopo la mezz’ora i rossoblù chiudono la pratica: Tomasin avanza palla al piede e, una volta in area, fa partire un destro imprendibile che si insacca alle spalle del portiere. Allo scadere del tempo regolamentare gli abatesi conquistano un rigore, trasformato poi da Camegna. Al termine dei 3’ di recupero sono, però, i rossoblù a festeggiare.
Ufficio Stampa FC POMPEI
22bet-bonus