fbpx

Eccellenza Umbria – Clamoroso cambio del format del campionato: due gironi da 9

Eccellenza Umbria – Il Campionato d’Eccellenza Umbria 2020/21 sarà composto da due gironi da nove squadre. La decisione, abbastanza clamorosa vista la storia del campionato e le dimensioni tutto sommato “naturali” di un campionato a 18 squadre, è stata presa dal Comitato Regionale Umbro nel Consiglio direttivo che ha sancito il via ufficiale della nuova stagione. Il campionato partirà il 25 Ottobre e si chiuderà il 14 marzo 2021, con una post-season formata da playoff e playout che coinvolgerà tutte le squadre tranne le due prime classificate.

Le squadre dal quinto al secondo posto di ogni girone, infatti, giocheranno i play-off promozione. Dal sesto all’ultimo posto di ogni girone le squadre parteciperanno ai play-out che determineranno due retrocessioni per girone, per un totale di quattro squadre in tutto. La Coppa Italia partirà invece il prossimo 4 ottobre. Nei prossimi giorni il Cru sorteggerà i gironi, con il criterio di vicinanza geografica che dovrebbe determinare gran parte della composizione. La decisione è stata presa anche in seguito ad una consultazione delle 18 società iscritte al campionato, e approvata a maggioranza di 10 pareri favorevoli (Angelana, Assisi Subasio, Branca, Castiglione del Lago, Ducato, Gualdo Casacastalda, Narnese, Orvietana, Pontevalleceppi, Sansepolcro) e 8 contrari (Bastia, Castel Del Piano, Ellera, Lama, Massa Martana, Nestor, Olympia Thyrus e San Sisto). Un campionato di fatto “spaccato” nella scelta, e che si ritroverà diviso in due gironi.

  • Add Your Comment