Site icon Tutto Eccellenza

Eccellenza Campania – Frattese, è ufficiale l’arrivo di un terzino sinistro

Rinforzo sull’esterno mancino per la Frattese, che rende noto l’arrivo di Valerio Vilardi:
UN TERZINO SINISTRO SCUOLA JUVE STABIA A DISPOSIZIONE DI MISTER AMBROSINO: VALERIO VILARDI È UN NUOVO CALCIATORE DELLA FRATTESE. IL CLASSE ’01: “CONTENTO ED ONORATO DI VESTIRE LA CASACCA NEROSTELLATA. VI SVELO COSA MI AUGURO. SUI TIFOSI…”
La ASD Calcio Frattese 1928 comunica ufficialmente di aver raggiunto l’accordo per le prestazioni sportive di Valerio Vilardi. Terzino sinistro di spinta, l’ex Afragolese vanta un mancino educatissimo, con cui disegna traiettorie precise. Veloce ed agile, Vilardi si spinge spesso in avanti, garantendo la sua presenza in fase offensiva sull’out mancino. Predilige raggiungere il fondo ed assistere i suoi attaccanti, calibrando cross millimetrici. Il giovane terzino è molto bravo anche in fase difensiva, distinguendosi per diagonali puntuali ed ottimi intercetti. A queste qualità si aggiunge l’esperienza maturata grazie alle importanti esperienze collezionate in questi ultimi anni. Dunque la Frattese ottiene il sì di un giovane prospetto che potrà fare solo bene alla corte di mister Ambrosino, da sempre incline alla crescita dei giovani!
VALERIO VILARDI – Terzino sinistro classe ’01, cresce calcisticamente nel Città di Casoria per poi passare all’età di 13 anni tra le fila del settore giovanile della Juve Stabia. Due stagioni fa si trasferisce all’Afragolese e gioca in maglia rossoblù fino allo scorso dicembre. Durante il mercato invernale, infatti, il giovane è passato alla Palmese, sua ultima squadra prima dello stop forzato causa Covid-19. Ora Vilardi si immerge in una nuova dimensione a tinte nerostellate, consapevole di dover dare il massimo per recitare un ruolo importante nella Frattese. Di seguito riportate le prime dichiarazione del giovane difensore da calciatore della 1928:
“Sono contento ed onorato di vestire la maglia nerostellata. Spero di ripagare la fiducia di una società di spessore come la Frattese e di raggiungere tutti gli obiettivi prefissati per questa grande piazza. Infine mi auguro che i tifosi possano tornare a riempire gli spalti dello stadio, così come è sempre stato in periodi di normalità”.

 

Exit mobile version