Site icon Tutto Eccellenza

Agropoli – Scafatese 3-0: i “delfini” accedono ai playoff

Prestazione eccellente dell’Agropoli che batte la Scafatese 3 a 0, ottenendo il diritto di disputare i playoff nazionali.

Agropoli – Scafatese 3-0: i “delfini” accedono ai playoff

Un’Agropoli incredibile. Superlativa. Un secco 3-0 alla Scafatese che porta i delfini alla fase nazionale dei playoff di Eccellenza. La gara è senza storia, Turco conferma gli undici che hanno battuto il Solofra, e al secondo minuto il rigore di Natiello, dopo il fallo su De Sio, mette la gara in discesa. Il raddoppio arriva dopo altri dieci minuti. E’ una perla di Mimmo Maiese che si fa trovare pronto sulla corsia sinistra e spedisce alle spalle di Botta un forte diagonale. Il tris porta, invece, la firma di Arevalo che caparbio, in area, porta avanti un’azione personale e alla fine spedisce la palla in fondo al sacco. Il primo tempo, e in sostanza tutta la gara, termina praticamente qui. Solo ad inizio ripresa la Scafatese cerca di spingersi in avanti. Al secondo minuto della seconda frazione Evacuo manca la mira e un giro di lancette più tardi la punizione di Alvino sfiora il palo. La squadra di mister Liquidato però è tutta qui e non trova praticamente mai più le forze per rendersi pericolosa. In semifinale adesso i delfini affronteranno l’Isernia, arrivato secondo, nel girone molisano di Eccellenza.

AGROPOLI: Paparella, Padovano, Maiese D., Vuolo, Follera, Giordano, Arevalo (39’st Pantano), De Sio (27’st Urruty), Abayian (29’st Infimo), Natiello (28’pt Monteiro), Salerno (33’st De Mattia). All. Turco

SCAFATESE: Botta, Trezza, Iovinella (31’st Esposito), Masullo, Iommazzo (34’pt Tagliamonte), Senatore (34’pt Di Pasquale), Cavaliere (34’pt Canale), Napolitano (46’st Alvino), Manzo, Evacuo, Costantino. All. Liquidato

RETI: 2′ Natiello rig., 13′ Maiese D., 18′ Arevalo (A)

AMMONIZIONI: De Sio, Arevalo (A) – Tagliamonte, Masullo, Iovinella, Canale (S) – ESPULSO: Esposito (S)

ARBITRO: Hamza di Nichelino – ass. Lemos di Nola e Napolitano di Caserta

Exit mobile version