Tag Articoli con tag "Savoia"

Savoia

di -
0 137
foto della pagina facebook Savoia 1908

Ci pensa ancora una volta lui, Caso Naturale. Si era messa davvero malissimo per il Savoia che in casa contro il Volla soffre, ma porta a casa 3 punti preziosissimi grazie al suo bomber, che a pochi minuti dalla fine regala la vittoria ai suoi. Volla che ci aveva quasi creduto con la doppietta di De Marino che aveva ribaltato l’iniziale vantaggio di Caso Naturale. Nel finale però è emerso tutto l’orgoglio del Savoia che porta il punteggio sul 3-2.

Primo tempo

Prima frazione di gioco dominata dai padroni di casa che partono subito forte con Esposito che sfiora il gol di testa su cross di De Rosa. Al 7’ è ancora Esposito a provare il tiro e per poco Sollo non rischia l’autogol prima di deviare in angolo. La lotta personale di Esposito con il gol continua all’11’ minuto quando il centrocampista del Savoia dopo un controllo in area prova la botta senza però avere fortuna. Al 27’ però ci pensa il solito Caso Naturale a sbloccare il match con un tap in sotto porta che fissa il punteggio sull’1-0. Nel finale c’è anche l’occasione per il Volla di trovare il pari con Aliyev che da due passi manda a lato.

Secondo tempo

Ad inizio ripresa il Savoia si fa male da solo e De Marino trova il gol del pari dopo l’errore di Di Girolamo. Nulla può D’Aquino sulla conclusione dell’attaccante del Volla. Al 65’ arriva il clamoroso gol degli ospiti ancora con De marino che devia in rete la respinta di Di Girolamo in area di rigore. Al 70’ Del Prete prova la conclusione che termina di un soffio a lato. A pochi minuti dalla fine Esposito trova l’insperata rete del pari dopo la respinta di Sollo. All’85’ Savoia vicinissimo al vantaggio ancora con Esposito ma Sollo compie un altro miracolo. LA spinta dei padroni di casa però non si ferma e Vincenzo Caso Naturale trova il gol a pochissimi minuti dal fischio finale facendosi trovare sul secondo palo per piazzarla in rete su cross di Liccardo.

Il tabellino

SAVOIA: D’Aquino, Liguori, Del Prete, De Rosa, Allocca, Di Girolamo, Sardo (58’ Fava Passaro), Liccardo, Esposito (87’ Emma), Galizia (55’ Di Paola), Caso Naturale (85’ Palmieri). All: Fabiano

VIRTUS VOLLA: Sollo, De Biase, Russo, Esposito, Ayari, Borrelli, Luca, Toscano, Aliyev, De Marino, Gisonni. All: Biancolino.

ARBITRO: Palma di Napoli

RETI: 27’pt Caso Naturale, 2’st De Marino, 20’st De Marino, 35’st Esposito, 45’st Caso Naturale.

di -
0 53

TORRE ANNUNZIATA. Allo Stadio “Alfredo Giraud” di Torre Annunziata oggi 27 settembre è andata di scena la gara di andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia Dilettanti : Il Monte di Procida ha incontrato in trasferta, il Savoia, il match si è chiuso sul  2-2, con due gol stratosferici siglati da Capuano.
Ottima la prestazione dei ragazzi del tecnico Mazziotti, che hanno affrontato a viso aperto la blasonata compagine dell’allenatore Fabiano.
Passando alla gara i gialloblù sono in avanti fin dal 1’ con Giosi Capuano, che realizza un tiro cross insidioso respinto dal portiere Pezzella con i pugni. Al 7’ apertura di Capuano per Raia che calcia ma il pallone va fuori, in risposta i padroni di casa al 8’, Di Paola apre per De Rosa, che centra in pieno il palo.
Qualche minuto più tardi, De Rosa apre per Emma che realizza un tiro potente ma Casolare risponde con una super parata.
Al 27’ Caso Naturale, calcia e colpisce l’esterno della rete. Ben presto giunge la risposta dei gialloblù con Valoroso, al 29’, che calcia da fuori area ma il tiro va fuori. Al 32’ Allocca sfiora la sfera con la mano in piena area, ma l’arbitro non è dello stesso avviso, e non concede il rigore ai montesi.
Al 36’ ancora Savoia in avanti ma blocca tutto Casolare, al 38’ anche il Monte di Procida risponde con Coppola, ma blocca il portiere Pezzella. Al 40’ però arriva la gioia del gol per i gialloblù: dai 25 metri circa Giosi Capuano diviene autore un imparabile tiro che si conficca alle spalle di Pezzella, che nulla può. Un gol davvero spettacolare.
Pochi minuti dopo, al 42’ l’arbitro concede un rigore al Savoia calcia Caso Naturale, para Casolare con respinta, e sul rimpallo l’attaccante torrese, poi ne approfitta e mette la palla in rete, e 1-1. Il primo tempo termina in parità.

Inizia il secondo tempo, al 4’ Casolare anticipa Galizia, e sono ancora i padroni di casa in avanti al  7’ con una punizione dal limite destro  dell’area, calcia Liccardo ma nessuno ci arriva.
Al 13’ angolo conquistato dal Monte di Procida, va a batterlo di Capuano che segna uno splendido gol, divenendo autore di una parabola perfetta che si insacca alle spalle di Pezzella, gol da cineteca del calcio, semplicemente meraviglioso, e i gialloblù sono di nuovo in avanti, 1-2.
Al 21’ risponde il Savoia con un colpo di testa di Fava su cross di Liccardo, e Casolare diviene autore di una super parata, e salva la sua squadra. Nonostante le prodezze del portiere gialloblù, al 25’ il Savoia trova il pareggio su angolo, cross per Fava che colpisce il pallone di testa, sul quale nulla può Casolare, e pareggio. La gara scorre, e al 43’ ancora Fava impensierisce Casolare, che però compie una miracolosa parata. Il match si chiude sul 2-2.
Soddisfatto il tecnico Marco Mazziotti del lavoro svolto dai suoi ragazzi, la gara di ritorno è in programma per l’11 ottobre tra le mura amiche dello Stadio “Vezzuto Marasco” di Monte di Procida.
Alla fine della gara Gioisi Capuano, che raccoglie anche l’encomio di tutta la sala stampa, per i meravigliosi gol realizzati, dichiara: “E’ stata una bella gara, l’abbiamo affrontata a viso aperto, il Savoia è un avversario di autentico spessore. Sono felicissimo per i gol realizzati, queste sono le giocate, che mi contraddistinguono. È stato un onore per me ricevere i complimenti da Dino Fava. E’ stata per me una gioia immensa segnare allo Stadio “Giraud”, che rappresenta il tempio del calcio qui a Torre Annunziata. Dedico questi gol alla mia ragazza Ilaria e alla mia famiglia, che da sempre mi sostiene, e ai miei nipoti”.
Dott.ssa Paola Mauro Ufficio Stampa e Comunicazione A.S.D. Monte di Procida Calcio.

TABELLINO SAVOIA-MONTE DI PROCIDA 2-2

SAVOIA (4-3-3): Pezzella ’00,  Oliva ‘01(21’ st Liguori), Del Prete ’98, De Rosa, Riccio,  Allocca K, Di Paola, Liccardo VK, Caso Naturale(15’st’ Fava), Emma( 1’ st Galizia), Palmieri ‘98(1’st’ Sardo). A disposizione: D’Aquino, Di Girolamo, Abbatiello. Allenatore Franco Fabiano
MONTE DI PROCIDA (4-3-3): Casolare’00, Petruccio ‘98, Autiero, Esperimento, Barretta’ 99, Caputo, De Simone, Valoroso; Raia (21’st Petrone ‘00), Capuano (29’st Lucignano ‘98), Coppola (38’st Iazzetta ‘98). A disposizione: Carezza, Iannuzzi ‘00, Carrano ‘99, Esposito ‘98. Allenatore Marco Mazziotti

MARCATORI: 40’ pt e 13’ st Capuano, 44’ Caso Naturale, 25’ st Fava
ANGOLI SAVOIA: 6
ANGOLI MONTE DI PROCIDA: 5
AMMONITI: Esperimento, Barretta, Autiero
RECUPERI: 2’pt, 5’st
ARBITRO: Angelo Pragliola (Avellino)
ASSISTENTE N.1: Gaetano Vitale (Napoli)
ASSISTENTE N.2: Stefano De Pascale (Nocera Inferiore)
SPETTATORI: 300 CIRCA

di -
0 122
foto della pagina facebook Savoia 1908

Dopo l’amara sconfitta in casa contro la Mariglianese, il Savoia è ospite del Pimonte, a sua volta sconfitto dal Giugliano nel recupero della prima giornata di campionato. I bianchi partono con il favore del pronostico e grazie ad uno straripante Caso Naturale, autore di una tripletta, portano a casa 3 punti fondamentali, per la classifica e per l’umore. I falchetti, padroni di casa, hanno potuto ben poco contro una compagine decisamente più organizzata.

Primo tempo

Dopo soli 2 minuti il Savoia sblocca il match con il sinistro da fuori area di Vincenzo Caso Naturale, imparabile per Cirillo. Ospiti che continuano a premere sull’acceleratore e Pimonte che non riesce a manovrare e creare pericoli in avanti. Al 13’ occasione per Fava che manda di poco alto sopra la traversa. Al 16’ ancora Caso Naturale scatenato con un tiro al volo che viene respinto da Cirillo. Sul tap in Galizia non riesce a trovare la porta. Il Pimonte si vede alla metà del primo tempo, prima con Conò e poi con Panariello che mandano però la palla a lato. Alla mezz’ora altra grande occasione per gli ospiti con Fava, che da due passi sbaglia clamorosamente. Continua l’assalto del Savoia con Galizia che al 44’ sfiora ancora una volta il 2-0.

Secondo tempo

Nemmeno il tempo di rientrare dagli spogliatoi che Caso Naturale trova la rete del 2-0 di testa su un cross di Del Prete. Il Pimonte prova ad accorciare le distanze al 54’ con Conò ma il suo tiro viene respinto da D’Aquino. Pochi minuti dopo Perrino viene espulso per doppia ammonizione e per il Savoia diventa ancora più facile trovare il 3-0 ancora con Caso Naturale. Al 79’ c’è spazio anche per il poker firmato da Gennaro Esposito. Un minuto dopo ci sarebbe l’occasione per siglare la manita ma Liccardo sbaglia dal dischetto.

Il tabellino

PIMONTE: Cirillo, Russo, De Luca, D’Amaro, Redinni, Perrino, Romano, Panariello, Ascione, Pelagione, Conò. All: Durazzo

SAVOIA: D’Aquino, Liguori (64’ Oliva), Del Prete (72’ Palmieri), De Rosa, Di Girolamo, Riccio, Sardo, Liccardo, Fava Passaro (66’ Esposito), Galizia (75’ Emma), Caso Naturale (62’ Di Paola). All: Fabiano

ARBITRO: Angelillo di Nola

RETI: 2’pt, 2’st, 15’st Caso Naturale, 34’st Esposito

NOTE: Espulso Perrino

di -
0 57

Le parole di Mennitto

NAPOLI. Il direttore sportivo del Savoia, Francesco Mennitto, è intervenuto ai microfoni de Lo Sport in Campania dopo la sconfitta interna contro la Mariglianese. Ecco quanto evidenziato da TuttoEccellenza: “Noi abbiamo detto in alcune dichiarazioni di pre campionato che questo doveva essere un campionato difficile ed equilibrato. Vince chi sbaglia di meno, noi oggi abbiamo sbagliato. Sono bastati 180 minuti per capire che tipo di campionato abbiamo di fronte. Questa è una squadra che deve vincere, quindi gli avversari arrivano con un atteggiamento speculativo dove è difficile fare gol. Quando la partita si mette in salita non è facile rimontare, come oggi”.

Fabiano

Le parole di Fabiano

TORRE ANNUNZIATA. L’allenatore del Savoia, Franco Fabiano, è intervenuto ai microfoni de Lo Sport in Campania dopo la sconfitta interna contro la Mariglianese. Ecco quanto evidenziato da TuttoEccellenza: “Mi assumo tutte le responsabilità del risultato di oggi. Poco da commentare, più cattivi e avere mentalmente più voglia di vincere. I tifosi hanno ragione, vogliono vincere e hanno tutto il diritto di lamentarsi.Noi dobbiamo stare zitti e lavorare”.

di -
0 426
foto della pagina facebook Savoia 1908

TORRE ANNUNZIATA. Dopo la netta vittoria in casa del Barano, il Savoia cade in casa contro la Mariglianese che si impone per 1-0 con il gol di Di Biase dopo pochi minuti dal fischio d’inizio. Gli uomini di Fabiano hanno provato in tutti i modi a trovare la rete ma complice anche una grande prestazione di Cangiano non c’è stata fortuna per i bianchi.

Primo tempo

Parte fortissima la Mariglianese che trova il vantaggio al 7’ con Di Biase. I padroni di casa provano a rispondere pochi minuti dopo con Caso Naturale ma il suo tiro termina a lato.  Al 25’ ancora occasionissima per i Bianchi. Esposito sfonda sulla sinistra e serve Caso Naturale: la palla impatta su un difensore avversario e termina alta sopra la traversa. Allo scadere ci prova Liccardo dalla distanza ma Cangiano respinge senza problemi.

Secondo tempo

Prima occasione della ripresa per i locali che vanno vicinissimi al pari con Fava che colpisce il palo. Al 71’ Galizia ci prova con un tiro in diagonale ma Cangiano devia in angolo. Mariglianese che nei minuti finali cerca di amministrare il possesso palla e lascia pochissimi spazi agli ospiti che non riescono a trovare la via del gol.

Il tabellino

SAVOIA 1908: D’Aquino, Liguori, Del Prete, De Rosa, Di Girolamo, Riccio, Di Paola (10’st Sardo), Liccardo, Esposito (1’st Fava Passaro), Galizia, Caso Naturale (22’st Emma). All.: Fabiano
MARIGLIANESE: Cangiano, Sparano, Forino, Cardore, Pellini, Caccia, Tedeschi, De Sapio, Di Biase, Amoroso, Cirelli. All: Peluso
ARBITRO: Liotta di Castellammare di Stabia.
RETE: 7’pt Di Biase.

di -
0 70
Monti

Barano, parla “Billone” Monti

BARANO D’ISCHIA. Esordio con sconfitta per il Barano che in casa, al Don Luigi Iorio, sabato si è dovuto arrendere alla forza del Savoia, squadra di categoria superiore. Al termine della partita, il tecnico degli isolani, “Billone” Monti, ha parlato ai microfoni di Sport Event. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di TuttoEccellenza: “Il Savoia ha fatto un buon possesso palla per tutta la partita, il Barano ha tenuto bene il campo fino al 2-0. Il Barano ha fatto un’ottima partita, è mancata un po’ la fase di possesso. Sotto l’aspetto della duttilità la mia squadra ha disputato una gran partita”.

di -
0 70
Fabiano

Fabiano a fine partita…

TORRE ANNUNZIATA. Il Savoia ha conquistato i primi tre punti della stagione dopo aver battuto il Barano sabato. Al termine della partita ha parlato il tecnico dei bianchi, Franco Fabiano, ai microfoni di Sport Event. Ecce quanto evidenziato dalla redazione di TuttoEccellenza: “Nel primo tempo eravamo un po’ leziosi, dando modo al Barano di chiudersi alla grande. Nella ripresa, con meno attaccanti, siamo stati più incisivi: è il calcio. Siamo costruiti per vincere, ma dobbiamo essere umili. Perché a Barano abbiamo incontrato una squadra ben messa in campo, ma siamo stati bravi a non avere la fretta a raggiungere subito il risultato”.

di -
0 588
Savoia

BARANO D’ISCHIA. Spettacolo puro sia dentro che fuori dal campo per il Savoia. I biancoscudati vincono per 0-2 sull’isola contro il Barano. Tre punti per iniziare nei migliori dei modi questo campionato. A fine gara i calciatori insieme al tecnico Fabiano sono andati a salutare i tifosi oplontini ed è partito il coro “Bianchi Alè”. Clicca play per visualizzare il video.

Il video

Direzione

Simone Scala
1450 ARTICOLI0 COMMENTI