Curiosità: tifosi Ercolanese e Torino insieme per il Vesuvio

Curiosità: tifosi Ercolanese e Torino insieme per il Vesuvio

di -
0 149
Ercolanese
Tifosi Ercolanese

ERCOLANO. La storia calcistica dell’Ercolanese e del Torino è molto differente, ma è uguale la passione per i colori granata che accomuna le due tifoserie. Passione per la propria squadra significa anche passione per la propria terra, quella che i tifosi dell’Ercolanese hanno visto essere colpita amaramente lo scorso luglio quando delle mani criminali hanno incendiato molti ettari del Parco Nazionale del Vesuvio e dei relativi comuni, tra cui Ercolano.

Tifosi Ercolanese e Torino insieme…

Tragedia che non ha lasciato indifferenti i tifosi del Torino che hanno deciso di solidarizzare con i tifosi granata dell’Ercolanese e compiere un gesto simbolico, ma dal grande significato: piantare dei piccoli alberi. Così il gruppo del tifo organizzato torinese “C’mon Teste matte” sabato 9 settembre si recherà a Ercolano per dar vita all’iniziativa “Ripianta granata”. Vista l’impossibilità, per legge, di piantare all’interno del territorio del Parco nazionale del Vesuvio per i prossimi cinque anni, le piante, simbolo di amicizia tra tifosi granata, saranno poste nello stadio “Raffaele Solaro”, alle ore 11.00.

I contatti tra le due tifoserie…

I contatti tra le due tifoserie sono continui dal 4 maggio scorso quando, in occasione dell’anniversario della tragedia aerea di Superga del 1949 dove perse la vita il Grande Torino, allora ritenuta la squadra più forte del mondo, i tifosi dell’Ercolanese, con un loro delegato, inviarono una sciarpa della propria squadra in segno di affetto. Felici di questo gesto spontaneo e inaspettato compiuto dai sostenitori ercolanesi verso una gloriosa società con la quale, però, mai ci furono contatti prima di allora, i tifosi del Toro hanno così deciso di ricambiare il nobile gesto.

Barbato: iniziativa cominciata…

«Speriamo che dallo stadio potremo poi piantare sul Vesuvio – dice Biagio Barbato, uno dei rappresentanti di “C’mon” che verrà appositamente da Torino – Per noi questa iniziativa è cominciata il 4 maggio scorso quando Pietro, uno dei tifosi ercolanesi, salì sulla collina di Superga con noi per commemorare il Grande Torino. Così è cominciata questa bella amicizia ma purtroppo poi ci sono stati quei terribili giorni di incendi. Così abbiamo deciso di far qualcosa in nome di questa amicizia».

Gaglione, tifoso ercolanese e…

«Siamo stati sempre convinti che il calcio non è solo un pallone che rotola su un prato verde – dichiara Enzo Gaglione, grande tifoso ercolanese da sempre vicino alla squadra e uno degli organizzatori dell’evento – e questa iniziativa è la dimostrazione. L’amicizia che ci lega ai tifosi di una squadra con una storia fantastica come il Torino ci onore. “Per la maglia e per la città”, questo è il nostro pensiero da cui nasce l’iniziativa».

 

di Giuseppe Formisano

Giovanni Visone
Scrivere è la mia più grande passione. In più, amo il calcio per cui descriverlo, raccontarlo e viverlo mi regala gioie immense. Insomma: dove c’è una storia da raccontare, lì c’è la mia mano.