ESCLUSIVA – Nicola Panico: “Tornerei in Campania per vincere! Savoia? Piazza unica,...

ESCLUSIVA – Nicola Panico: “Tornerei in Campania per vincere! Savoia? Piazza unica, indosserei subito…”

di -
0 1097
Panico
Nicola Panico in azione

MUGNANO DI NAPOLI. Al momento è sotto i riflettori per la sua partecipazione a Temptation Island, reality show che va in onda ogni lunedì su canale 5, ma da ben 17 anni lo è stato per i suoi importanti e sempre vincenti trascorsi sul rettangolo verde. E continuerà ad esserlo. Stiamo parlando di Nicola Panico, attaccante classe ’83, fratello di quell’Arcangelo che quest’anno ha vinto il campionato di Eccellenza con il Portici, così come Nicola, ha fatto con quello in Molise, con la maglia del Macchia.

Una vita lontano dalla Campania… 

Nicola Panico, ormai da ben 12 anni gioca lontano dalla sua Campania. Da quella stagione 20015-20016 in qui firmò con l’Atletico Trivento (Campobasso), per proseguire poi con Turris Santa Croce, Campobasso, Termoli, Isernia, Bojano e Macchia (lì dove quest’anno ha realizzato la bellezza di 42 reti). 12 anni spesi tra Eccellenza e Serie D e lontano dalla Campania…

Tornare? Mi farebbe piacere…

Nicola Panico è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni e subito ci spiega: “Mi piacerebbe tornare protagonista anche qui in Campania. Ho avuto più volte l’occasione, ma ho sempre rifiutato per alcuni motivi. Adesso però ho 33 anni e sarei davvero felice di vincere qualcosa nella mia terra”. 

Torre Annunziata, piazza da Serie B!

321 presenze in 17 anni di carriera, una di queste avvenne nel 2000 con la gloriosa maglia del Savoia. Un momento che difficilmente potrà riprovare ma che il calciatore intende ricordare così: Torre Annunziata è una piazza che può fare la Serie B sempre. Quest’anno ho avuto modo di vedere Savoia-Portici e ho rivisto e soprattutto risentito le stesse emozioni dell’esordio in Serie B che feci con la maglia biancoscudata! Un’emozione unica!”

Tornerei volentieri al Savoia…

Emozioni uniche e che forse, in tanti anni di carriera, Panico non ha mai avuto modo di risentire e riprovare. Infatti, alla domanda “Torneresti ad indossare una maglia così gloriosa anche in Serie D o Eccellenza?”, ecco la sua risposta: “Certo, volentieri! E’ una delle poche maglie che ho seguito anche da lontano, sui social e su internet più in generale. Tranne l’anno scorso che ho tifato contro perché nel Portici giocava mio fratello Arcangelo”. 

Richieste di mercato

Panico ci svela, inoltre, alcune delle società che si sono fatte avanti per lui: “Ho avuto molte richieste, ma sinceramente ne ho già rifiutate molte. Alla mia età non cerco più l’avventura per un anno, ma un progetto serio e duraturo. Si sono fatte avanti società di Lazio, Molise e Abruzzo tra cui Cassino e Termoli“.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovanni Visone
Scrivere è la mia più grande passione. In più, amo il calcio per cui descriverlo, raccontarlo e viverlo mi regala gioie immense. Insomma: dove c’è una storia da raccontare, lì c’è la mia mano.