Interviste

Le parole di Stiletti e Borrelli

Le parole del diesse Stiletti

Purtroppo quando hai di fronte un avversario concentrato che ci tiene a fare bella figura, alla prima disattenzione vieni punito. Abbiamo subito gol su due nostri errori e quando sbagli una buona squadra come la Frattese ti mette in difficoltà. Credo che loro abbiano chiuso meritatamente il primo tempo in vantaggio di due reti, poi nella ripresa è venuta fuori la vera Afragolese”.

L’allenatore Pasquale Borrelli

“Gara molto tattica nel primo tempo, nella quale siamo andati sotto su due nostri errori, in particolare sulla seconda rete c’è stata una disattenzione su palla inattiva. Su questo dobbiamo lavorare in settimana. Nella ripresa invece’è stata una grande reazione, giocando come sappiamo. Nel complesso abbiamo disputato una grande gara e c’è rammarico perché pote-vamo vincerla. Abbiamo avuto un avvio di campionato difficile, affrontando tante ottime squadre”.

di -
0 118

MONTE DI PROCIDA. Al termine della partita contro il Giugliano, ha parlato il direttore sportivo del Monte di Procida, Carmine Ennio. Di seguito proponiamo la video-intervista esclusiva…

Il video esclusivo…

Monte di Procida

MONTE DI PROCIDA. Domani 23 settembre alle ore 15.30 appuntamento allo Stadio “Vezzuto Marasco”, per la terza giornata di campionato, dove il Monte di Procida incontrerà il Giugliano.

A suonare la carica ai suoi compagni di squadra, è l’attaccante Maurizio Coppola, ritornato a vestire la maglia gialloblù dopo due anni, che dichiara: “La partita di domani è una gara molto importante, domani ripartiamo dalle mura amiche dello Stadio “Vezzuto Marasco”, dopo lo stop a San Giorgio. Abbiamo bisogno di fare risultato, per smuovere la classifica, e anche per il morale, ed anche perché vincere aiuta sempre a vincere. Il Giugliano è una buona squadra, noi non siamo da meno, ed anche noi possiamo dire la nostra e giocare la gara a viso aperto. Ritorno a Monte di Procida dopo due anni, e per questa stagione punto a dare, come ho fatto in passato, il massimo contributo alla mia squadra, e a giocare sempre di più”.

I convocati di Mazziotti

Rifinitura per gli uomini del tecnico Marco Mazziotti, che alla fine della seduta di allenamento, ha diramato l’elenco dei convocati:

PORTIERI: Casolare ’00, Carezza
DIFENSORI: Buonfino ’99, Carrano ’99, Esperimento, Petruccio ’98, Petrone ’00, Barretta ’99, Autiero, Punziano
CENTROCAMPISTI: Costagliola, Attanasio ’00, Valoroso, Caputo, De Simone
ATTACCANTI: Di Matteo, Palma, Coppola, Lucignano ’98, Capuano, Raia, Esposito ’98.
INDISPONIBILI: Iazzetta ’98, Iannuzzi ‘00

Il video esclusivo…

Longo

BATTIPAGLIA. E’ uno dei volti nuovi del girone B di Eccellenza Campania. Uno dei volti nuovi della Battipagliese di mister Tudisco. Michele Longo, attaccante classe 1997, che sta già incantando i tifosi bianconeri con la sua classe. Per ora una partita da titolare e tre da subentrato, sulle complessive quattro. Lo abbiamo ascoltato in esclusiva, di seguito le sue dichiarazioni…

Longo in esclusiva…

“Sto veramente bene mi sono subito inserito è i ragazzi mi han messo a mio agio. Mi sto mettendo in gioco in una piazza importante e per quanto riguarda il mio impegno aspetto il mio turno conscio della fiducia del mister. Il mio obiettivo è di fare il meglio possibile ogni volta che vengo chiamato in causa. Credo che questo sia un anno importante per me e per questo motivo spero di fare quel salto di qualità decisivo. Sto già imparando tante cose nuove e sta facendo in modo che io possa maturare sia calcisticamente ma sopratutto come uomo. I nostri tifosi sono eccezionali, ci sostengono sempre dall’inizio alla fine, e per ripagarli suderò la maglia ogni domenica”.

di Simone Scala

RIPRODUZIONE RISERVATA

di -
0 32

MADDALONI. C’è tanto rammarico in casa Maddalonese per il ko allo scadere subito domenica a Pozzuoli. Un 2-1 beffardo che ha lasciato tanto amaro in bocca ai granata di mister Sannazzaro. “Abbiamo subito gol nei minuti finali – ammette sconsolato Raffaele Pucino – dopo una partita di sacrificio e grande contegno. Abbiamo saputo soffrire e dispiace aver perso in quel modo. La squadra ha dato dimostrazione di potersela giocare con tutti e sono sicuro che potrà dare fastidio a tutte”.

Eppure il vantaggio di…

Eppure il vantaggio di Bonavolontà sembrava poter far assistere ad una gara diversa: “Entrambe abbiamo iniziato subito con un ritmo alto e dopo il jolly di Bonavolontà siamo stati bravi a chiudere in vantaggio il primo tempo. Peccato aver preso gol troppo presto nella ripresa, ma loro hanno giocatori di grande spessore ed esperienza e avevano probabilmente molte più pressioni rispetto a noi dopo la sconfitta dell’esordio. Ci servirà di esperienza per le prossime gare a cominciare da sabato quando ospiteremo la Frattese”.

Pucino: “Campionato ostico e…”

Al ‘Cappuccini’ arriverà un avversario già incontrato in amichevole tre settimane fa, ma sabato sarà altra musica. “Questo è un campionato molto ostico – conclude il difensore – e ogni gara va affrontata con la giusta concentrazione e mentalità indipendentemente dall’avversario. Spero che sabato si veda uno stadio pieno e con l’aiuto dei tifosi potremo andare lontano. L’abbiamo visto anche a Pozzuoli che il calore e il sostegno delle persone ha fatto la differenza nei momenti difficili. E spero che sia così anche per noi”.

(Ufficio Stampa Maddalonese)

di -
0 60

Le parole di Mennitto

NAPOLI. Il direttore sportivo del Savoia, Francesco Mennitto, è intervenuto ai microfoni de Lo Sport in Campania dopo la sconfitta interna contro la Mariglianese. Ecco quanto evidenziato da TuttoEccellenza: “Noi abbiamo detto in alcune dichiarazioni di pre campionato che questo doveva essere un campionato difficile ed equilibrato. Vince chi sbaglia di meno, noi oggi abbiamo sbagliato. Sono bastati 180 minuti per capire che tipo di campionato abbiamo di fronte. Questa è una squadra che deve vincere, quindi gli avversari arrivano con un atteggiamento speculativo dove è difficile fare gol. Quando la partita si mette in salita non è facile rimontare, come oggi”.

di -
0 41
De Cesare

AGROPOLI. Vittoria importante ieri dell’Agropoli contro il Faiano di Turco. A fine partita ha commentato il match il tecnico dei delfini, De Cesare. Ecco le sue dichiarazioni: “Bisogna rispettare anche la squadra avversaria che nel secondo tempo ha rischiato un po’, e ci ha messo leggermente in difficoltà ma solo su palle lunghe. Fin’ora abbiamo giocato quattro partite, due di Coppa e due di campionato, e i gol che abbiamo subito sono venuti su errori nostri, non ci hanno mai tirato in porta. Faccio i complimenti ai ragazzi, ma il campionato è difficile quindi bisogna continuare a lavorare. Chiedo tanto, i ragazzi stanno facendo tutto ciò che chiedo”. 

Il video…

di -
0 214
De Carlo

NAPOLI. Stasera negli studi di Sport Event, il tecnico della Neapolis Vittorio De Carlo che ha parlato del campionato di Eccellenza. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione: “Ringrazio il presidente Sestile, una grandissima persona. Da uomo di sport, lo ringrazio che ha riportato il calcio a Giugliano che non può stare senza calcio. I tifosi posso solo ringraziarli, spero di rivedere il Giugliano nelle categorie che merita. Il campionato di Eccellenza è davvero molto equilibrato, ogni partita va preparata minuziosamente”. 

di -
0 317
Governucci

NAPOLI. Questa sera la prima puntata della stagione sportiva 2017/18 di Sport Event condotta dal collega Mario Fantaccione. Ospite in studio il direttore sportivo e operatore di mercato, Antonio Governucci. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione: “Credo che due squadre in Eccellenza fanno classifica a se: alla lunga, Afragolese e Savoia prederanno il volo. La Puteolana ha costruito una grande squadra, l’unico gap con le altre è che è partita in ritardo. Per il badget, per il tipo di organizzo, credo che Savoia e Afragolese stanno un passo avanti a tutti. Subito dietro la Puteolana di Franco”. 

di -
0 35
Amorosetti
Il tecnico del Giugliano, Amorosetti, con il portiere Navarra

Amorosetti sprona il Giugliano!

GIUGLIANO. Tra Giugliano e Virtus Volla il match si è concluso a reti inviolate. Al termine della partita ha parlato il tecnico dei tigrotti, Ciro Amorosetti, ai microfoni di Sport Event. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di TuttoEccellenza: “Sappiamo bene il valore di Sasà Navarra, siamo fortunati ad averlo tra i pali. Ha parato un rigore, non ci meraviglia la bravura. Noi, soprattutto nel primo tempo, abbiamo creato tanto ma per qualche motivo non siamo riusciti a capitalizzare. Per il Volla, tolto il rigore e due parate di Navarra, credo che non ha mai tirato in porta. Raccogliamo questo punto che fa muovere la classifica. Non esistono partite facili, e inoltre dobbiamo capire che indossare questi colori è un onore quindi bisogna preparare ogni gara ancora meglio”. 

Direzione

Simone Scala
1450 ARTICOLI0 COMMENTI