Calciomercato

di -
0 44
Di Deo

BATTIPAGLIA. La F.C.D Battipagliese 1929 comunica di aver acquistato il centrocampista centrale Guido Di Deo classe 1981. Il calciatore di Battipaglia è cresciuto calcisticamente nella Spes, che ha raggiunto, nella tarda mattinata di oggi, l’accordo con il Presidente Mario Palmentieri e il Direttore Generale Vincenzo Musto.

La carriera di Di Deo…

La carriera di Di Deo parla da sola. Infatti vanta numerose presenze nei Campionati di serie B, C1 e D. La sua carriera da professionista inizia nella stagione 1999/2000 in quel di Campobasso in serie D. Nelle due stagioni successive, e precisamente 2000-2001 e 2001-2002, approda alla Salernitana in serie B, con totale di 9 presenze.

Dalla stagione 2002-2003…

Dalla stagione 2002-2003 alla stagione 2003-2004, arriva in C1 alla Fermana ottiene, nella prima stagione, 27 presenze e realizza 3 reti. Invece nella seconda stagione ottiene 32 presenze e realizza 12 reti. Viene ingaggiato dal Frosinone, che disputa il campionato di C1 nella stagione 2004-2005, con 18 presenze e realizza 5 reti. A Gennaio 2005 approda alla Ternana in serie B, dove ottiene 16 presenze e realizza 2 reti. La sua permanenza alla Ternana si ripete anche nella stagione 2005/2006, in serie B, con 22 presenze e 2 reti, e nella stagione 2006/2007, in C1, con 16 presenze.

Il ritorno a Frosinone…

A gennaio 2007 e fino al termine del Campionato di serie B ritorna al Frosinone, con 14 presenze e 1 gol realizzato. Nella stagione 2004/2008 approda alla corte della Salernitana nel campionato di serie C1, dove ottiene 17 presene e realizza 2 reti. Nelle stagioni 2008/2009 e 2009/2010 ritorna alla Ternana in C1, con 31 presenze e 3 reti nella prima stagione e 20 presene e 1 gol nella seconda stagione. Approda al Taranto in serie C1 nelle stagioni 2010/2011 e 2011/2012. Nella prima stagione ottiene 25 presenze e 3 reti, e nella seconda stagione ottiene 26 presenze e 6 gol.

Ternana, Benevento e…

Nella stagione 2012/2013 ritorna di nuovo alla Ternana, che disputa il campionato di serie B, con 21 presenze. Nel 2013/2014 arriva al Benevento in C1, con 24 presenze e 3 reti realizzate. Nelle ultime tra stagioni ritorna in serie D. Nella stagione 2014/2015 al Rimini dove ottiene 20 presenze e realizzata 4 reti. Dalla stagione 2015/2016 alla stagione 2016/2017 viene ingaggiato dalla Cavese, dove nella prima stagione ottiene 31 presenze e realizza 3 gol, mentre nella seconda stagione ottiene 23 presenze e realizza 3 gol.

Questa è la ciliegina sulla torta di una campagna acquisti eccezionale da parte di patron Palmentieri e del Direttore Generale Vincenzo Musto, anche in virtù della sua splendida carriera calcistica.

In foto, Fabrizio De Simone

Acquisto del Monte di Procida

MONTE DI PROCIDA. L’A.S.D. Monte di Procida Calcio comunica l’acquisto di un nuovo calciatore. Si tratta del talentuoso centrocampista Fabrizio De Simone, classe’97, cresciuto nel settore giovanile del Napoli. La passata stagione il neo acquisto gialloblù,  ha militato per un breve periodo nelle fila del Messina. Per poi passare alla Nuorese in serie D. Un acquisto di qualità e spessore che rappresenta un altro colpo interessante messo a segno dal  diesse Carmine Ennio. Ha seguito in prima persona tutto l’iter della trattativa.

 

MAIORI. La Fc Costa d’Amalfi comunica di aver tesserato ufficialmente Raffaele Vitiello.

 

Nasce calcisticamente nell’Ippogrifo Sarno, ma le sue qualità non sfuggono alla Salernitana, che prontamente lo inserisce nel proprio settore giovanile. Dopo qualche anno viene dato all’Avezzano, prima di passare al Santa Maria la Carità, dove chiude la scorsa stagione.

Le prime parole di Vitiello…

“Ho trovato un ambiente incredibile, sono davvero contento di essere qui. Il gruppo poi è unito e motivato a fare bene. Non vedo l’ora di cominciare e di dare il mio contributo per qualcosa di importante.”

 

di -
0 31

MAIORI. La Fc Costa d’Amalfi comunica di aver ufficializzato il tesseramento di Giuseppe Caraviello.

 

Nasce calcisticamente nelle giovanili dell’Ascoli, disputante i campionati nazionali under 18 e under 19, fino ad arrivare nella rosa della prima squadra. Va a fare esperienza in Serie C alla Nocerina, poi comincia un lungo girovagare di squadre tra cui Civitanovese, Ippogrifo Sarno, Agropoli, Libertas Stabia, Scafatese, Sibilla Bacoli, Real Nocera, tanti campionati di Serie D alle spalle, viene prelevato poi dalla Turris Santa Croce, prima di andare poi alla Cingolana. L’anno dopo lo tessera la Juve Poggiomarino, per poi migrare a Formia. Lo scorso anno comincia il campionato con la Scafatese, ma a gennaio cede alle lusinghe della Sardegna, accasandosi al Bosa, dove termina il campionato.

Le sue prime parole…

“Qui mi sono subito trovato benissimo, fin dal primo giorno che sono arrivato. Sono contentissimo di aver trovato un grande allenatore come mister Contaldo, con uno staff di altissimo livello, cosa che è difficile trovare in queste categorie. Ho avuto un’ottima impressione, sia per quanto riguarda la società, sia per quanto riguarda la squadra. Siamo davvero un bel gruppo, motivato a fare bene, e sono sicuro che daremo filo da torcere a tutti. Ringrazio la società, il direttore Sammarco e il mister, per la fiducia che hanno riposto in me.”

(Ufficio Stampa Costa d’Amalfi)

di -
0 63
Battipagliese

Mercato: tris della Battipagliese

BATTIPAGLIA. La F.C.D. Battipagliese 1929 si rinforza con tre nuovi acquisti ad opera del Presidente Mario Palmentieri e del Direttore Generale Vincenzo Musto. Il primo acquisto è Impesi Pasquale anno 2000 che ha militato nella scuola calcio Juve Domizia e nel Pozzuoli. Il suo ruolo è terzino destro. Il secondo acquisto è Keba Gassama, ruolo attaccante, ha militato nella società Afro-Napoli United con 30 presenze e 4 goal realizzati. Il terzo acquisto è un centrocampista, Doto Antonio, anno 98, che ha militato nell’Ebolitana.

di -
0 37

MADDALONI. Tesserato martedì sera e mercoledì pomeriggio subito in campo. E’ Michele De Matteis il nuovo rinforzo della Maddalonese che ha già esordito in Coppa Italia contro il Forza e Coraggio. “Sono contento della scelta perché arrivo in una piazza importante e ambiziosa”. Queste le prime parole del terzino destro che può essere adattato anche come centrale. “Mister Sannazzaro – continua – mi ha dato subito fiducia e mi ha fatto piacere la chiamata di un club con idee chiare e una dirigenza di categoria superiore”. A proposito di altre categorie, lui arriva dalla D con esperienza anche tra i professionisti: “Dopo le giovanili del Catania con cui ho esordito in B, ho giocato con Aversa, Marcianise e Campobasso. Ora a Maddaloni per dare il mio contributo. Sia lo staff tecnico che i compagni hanno fatto di tutto per mettermi a mio agio e li ringrazio pubblicamente”. Dopo la Coppa Italia c’è il campionato. Domenica si torna a giocare per i tre punti: “Prepariamo ogni partita al meglio, indipendentemente dall’avversario. C’è grande concentrazione per il match di domenica perché andremo ad affrontare un club storico come la Puteolana alla sua prima partita in casa e perciò dovremo prestare massima attenzione”.

Ufficio Stampa Maddalonese

Direzione

Simone Scala
1439 ARTICOLI0 COMMENTI