VIDEO – Afragolese – Sessana, patron Esposito: “Mancano cinque partite, non dobbiamo...

VIDEO – Afragolese – Sessana, patron Esposito: “Mancano cinque partite, non dobbiamo mollare”

Partita combattuta e di sudore quella tra Afragolese e Sessana, che ha visto uscire vincitori i rossoblù dopo la grande resistenza degli uomini di De Michele (che sbagliano anche un calcio di rigore). Al termine del match, i protagonisti in campo sono intervenuti ai microfoni di SportEvent rilasciando le loro dichiarazioni.

Parla Suppa

“Era importante portare a casa i tre punti, oltre che per la classifica anche per buttarci alle spalle ciò che ci è successo negli ultimi quindici giorni. Credo che questi ragazzi hanno ampiamente meritato la vittoria. Abbiamo sofferto fino al 95′ ma a livello di conclusioni la squadra non ci ha messo sotto. Noi invece abbiamo creato e sprecato tanto, e penso la vittoria sia meritata. Mancano ancora cinque partite al termine e c’è le giocheremo tutte buttando il cuore in campo. Purtroppo il nostro jolly lo abbiamo già sprecato, adesso bisogna vincere e sperare negli errori degli altri. Tireremo le somme alla fine”.

Parla De Michele

“Ormai spero sempre che non ci vengano dati calci di rigore a favore. Quando sbagli dagli undici metri non hai solo sbagliato un rigore, ma anche mentalmente la squadra si demoralizza. Così come all’andata abbiamo fatto una grande gara, purtroppo però senza campo è difficile. Non sapere quando giochi e se giochi non rende le cose semplici. Comunque con un altra vittoria raggiungiamo la matematica salvezza, e credo che abbiamo fatto un grande campionato.”

Belle parole poi, spese nei confronti dei rivali: “Volevo fare i complimenti all’Afragolese. Ci hanno accolto in modo fantastico, è una grande società”.

Il presidente Esposito: “Abbiamo vinto con il cuore”

“Oggi la squadra ha combattuto. Abbiamo ottenuto la vittoria con tutto il cuore e con tutta la forza. Il portiere avversario è stato determinante, penso il migliore in campo. Adesso ci sono queste altre cinque partite che mancano e non dobbiamo mollare.”

“Dobbiamo pensare a noi, affrontando tutte le partite con questo spirito e senza guardare gli altri. Alla fine del campionato vedremo.”

Il diretto generale Iazzetta: “Contava il risultato”

“Era importantissimo per noi oggi vincere, contava il risultato e alla fine ci siamo riusciti. Si è visto dall’inizio che era una partita complicata, non riuscivamo a fare goal, ma per fortuna alla fine ci siamo riusciti. Mi aspetto il meglio per tutte e cinque le partite. Andremo a Forio con la voglia di vincere e per continuare l’inseguimento al Portici. I ragazzi ne hanno dentro, mi ha fatto enormemente piacere questa vittoria, anche se difficile e complicata”.