Obiettivi mensili:maggio 2016

Il tecnico, Marco Miserini

CASAL DI PRINCIPE. Tematica padrona degli ultimi giorni nello scenario del calcio di Eccellenza, è l’approdo della S.C. Real Albanova 2012, nella competizione dilettantistica in questione. Dopo l’annuncio delle nomine del direttore generale Mezzocapo e del segretario Costantino, diventa cruciale a questo punto la nomina del tecnico a cui affidare la panchina biancoazzurra.
Il candidato numero uno alla panchina casalese è l’ex tecnico del Savoia, Marco Miserini, che in esclusiva ai nostri microfoni dichiara: “Oggi si è svolto un incontro tra me e la società casalese, e al massimo entro 48 ore, dovrebbe giungere l’ufficialità della mia nomina a tecnico della panchina dell S.C. Real Albanova 2012. L’incontro di oggi con la società è andato davvero molto bene, bisogna chiarire gli ultimi dettagli, siamo sulla strada giusta. Inoltre oggi ho avuto il piacere di assistere allo stage della Juniores, ho osservato questi giovani, che tengono ad indossare la maglia della loro città. La mia presenza anche per lo stage, è stata molto gradita da tutti. Per me sarà una bella soddisfazione ritornare in una panchina di Eccellenza con questa società che sta elaborando un nuovo progetto: per me avere la possibilità di costruire una squadra secondo il mio gioco sarà un qualcosa di gratificante. Mi auguro vivamente che tutto vada a buon fine, a Casal di Principe manca da un pò di tempo il calcio che conta, e con questo nuovo progetto si punta alla realizzazione di una buona squadra che faccia divertire la calorosa tifoseria che accompagna questa società”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

di Paola Mauro (redazione)

Il Presidente del Vico Equense Aniello Giudone

VICO EQUENSE. In esclusiva per i nostri microfoni parla, amareggiato, il presidente del Vico Equense Aniello Guidone, che nel chiarire la situazione di acquisizione del titolo dell’O.P. Savoia, dichiara: “Eravamo in trattativa con l’O.P. Savoia, oramai da ben 4 mesi, per l’acquisizione del titolo di Torre Annunziata. Mi recavo anche alle partite del Savoia, perchè profondamente interessato all’acquisizione del titolo, e ci era stato detto che a fine campionato potevamo finalmente chiudere questa trattativa. Il nostro tramite era rappresentato dall’avvocato Todisco, che nelle scorse settimane, mi aveva richiesto tutta la documentazione necessaria per avviare la chiusura dell’acquisizione del titolo del Savoia da parte del Vico Equense. Alla fine con molto rammarico, Todisco sono ben due settimane che si è reso irreperibile, e non ci ha risposto più nemmeno al telefono. Non credo che questo sia un comportamento da corretto da tenere nei confronti miei e delle società che rappresento, che da mesi era dietro l’acquisizione di questo titolo. Todisco poteva tranquillamente comunicarci che non se ne sarebbe fatto più nulla. Noi adesso abbiamo avviato 3 nuove trattative: con un titolo di Promozione, che se acquisiremo, poi opteremo per il ripescaggio in Eccellenza, poi siamo in trattativa con un titolo di Eccellenza e uno di serie D. Non posso svelarvi quali siano questi titoli perchè siamo ancora in piena fase di trattativa. Ciò che posso però affermare è che Sossio Aruta, in qualsiasi categoria giocheremo, sarà dei nostri: sarà una pedina fontamentale il calciatore anche in termini di immagine, in quanto abbiamo bisogno di rilanciare alla grande l’immagine della nostra società”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

di Paola Mauro (redazione)

CATANZARO. La Rappresentiva Juniores Campania pareggia 1-1 contro il Trento. Il gol di Lucignano non basta per portare a casa la terza vittoria consecutiva, perché il rigore subito al 90′ vale il pari finale. A fine gara parla il tecnico azzurro, Corrado Sorrentino, ai nostri microfoni su questa gara e sulle precedenti: “Ho fatto un po di turnover, ho fatto giocare i calciatori che hanno giocato un po’ di meno, ma comunque hanno giocato tutti bene. Poi l’arbitro aspettava di di assegnare un calcio di rigore alla squadra avversaria e alla fine abbiamo pareggio, ma va bene così. Siamo primi nel girone, risultato storico per noi che mancava da tanti anni, siamo molto contenti. E’ stata una buona prestazione, in generale. Quelli che hanno giocato di meno fin’ora hanno giocato bene. Poi c’era un forte vento, la palla era incontrollabile, due ore di viaggio, ma queste non sono scusanti. Sono contento di tutto. De Falco, Mattera, Sirabella, Scippa, Acampora, Del Prete sono stati molto bene, come del resto tutti gli altri”.

RIPRODUZIONE RISERVATA
di Giovanni Visone (redazione)

di -
0 131
Il Segretario Francesco Costantino

CASAL DI PRINCIPE. Fine di primavera rovente a Casal di Principe, dove che in pochi giorni l’S.C. Real Albanova 2012, giunge in Eccellenza, portando nel proprio gruppo un pezzo da novanta come il DG Salvatore Mezzocapo. Pochi minuti fa, dall’ufficio stampa della società biancoazzurra, è stata ufficializzata la nomina del segretario carica che sarà ricoperta da Francesco Costantino. A breve dovrebbe arrivare anche la nomina del nuovo tecnico.

di Paola Mauro (redazione)

di -
0 159
Il tecnico del Real Albanova, Marco Miserini ai tempi dell'Op Savoia

CASAL DI PRINCIPE. Tutta l’Eccellenza Campana, da un po’ di giorni, gira intorno al Real Albanova, squadra che militava nel campionato di Prima Categoria e poi, dopo aver raggiunto l’accordo con il Gladiator, è ritornata nel calcio che conta, almeno a livello regionale. E’ stato già scelto il nuovo direttore generale, Salvatore Mezzacapo, e ora si stanno decidendo gli altri due ruoli: allenatore e direttore sportivo. Per quanto riguarda l’allenatore, secondo alcune nostre indiscrezioni, Marco Miserini siederà sulla panchina casalese quasi sicuramente l’anno prossimo. Le due parti sono vicinissime e in percentuali potremmo dire che per l’80% l’accordo si farà e in giornata pure, infatti quest’oggi il mister sarà a Casal di Principe per vedere da vicino lo stage della Juniores. Segnali, questi, che attestano non solo un semplice interessamento, ma molto di più. Staremo a vedere..

RIPRODUZIONE RISERVATA ©
di Giovanni Visone (redazione)

NAPOLI. Lavori in casa Sessana, non solo per quanto riguarda lo stadio “Ernesto Prassino” per la gioia di tutti i tifosi gialloblù, ma anche sulla panchina. Qualche giorno fa abbiamo sentito in esclusiva Pierfrancesco Ulivi, il professionistra tra i dilettanti, e dalle sue parole trapelava un buon feeling con il presidente della Sessana, Isidoro Vrola, ma oggi ci siamo resi conto di altro. Il secondo dei tre possibili futuri tecnici della Sessana, vale a dire Ivan De Michele, è stato intercettato telefonicamente dalla nostra redazione. Ecco le sue dichiarazioni: “Sono stato contattato dal presidente della Sessana con il quale mi sono già incontrato qualche giorno fa e non solo. Venerdì dovrebbe essere il giorno decisivo, il giorno in cui la società farà sapere la sua scelta definitiva. Da quello che ci siamo detti in questi giorni non dovrebbe succedere niente di negativo, dovrebbe andare tutto come previsto. Dovrei essere io la scelta, fino a prova contraria. Ho gettato buone basi per questo progetto e quindi credo che dovrei essere sicuro io il prossimo allenatore della Sessana”.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©
di Giovanni Visone (redazione)

PORTICI. Nella giornata di ieri, la nostra redazione ha scritto alcuni dei possibili nomi di tecnici e ds che, nelle ultime ore, girano intorno al Real Albanova. Tra i possibili direttori sportivi c’era anche Orlando Stiletti, attuale ds del Portici che più volte ha dichiarato di restare anche quest’anno in casa azzurra, a meno di improvvisi colpi di scena. Stiletti è stato intercettato telefonicamente in mattinata dalla nostra redazione e ha affermato: “Non ho avuta nessuna chiamata dalla società del Real Albanova, nessun contatto con loro. Per il momento sono confermato a Portici, ma mi fa piacere, magari, se si è fatto il mio nome così lo stesso gira, ma ripeto, non c’è stato nulla”.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©
di Giovanni Visone (redazione)

Amorosetti in compagnia dell'ex tecnico della Nazionale, Prandelli

SESSA AURUNCA. Nei giorni scorsi il nome di Ciro Amorosetti è stato accostato alla Sessana. La società del patron Vrola ha intenzione di costruire una squadra importante per puntare alla serie D, avendo anche uno stadio proprio. Ma il presidente della Sessana è indeciso tra tre tecnici: Amorosetti, De Michele e Ulivi.
In esclusiva ai nostri microfoni è intervenuto Ciro Amorosetti: “Confermo di un interessamento della Sessana. C’è stato anche un incontro con il presidente Vrola, di cui ho messo a conoscenza anche i dirigenti della Caivanese, con i quali non mi sono ancora incontrato. Con il presidente gialloblu abbiamo parlato e ci siamo confrontati, sicuramente fa sempre piacere essere accostato a società ambiziose. Vedremo cosa succederà. E’ giusto che una società parli con più tecnici, e quelli accostati ad essa sono tutti importanti, per scegliere il profilo migliore per il proprio contesto”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

di Simone Scala (redazione)

Il tecnico Marco Miserini

CASAL DI PRINCIPE. Secondo quanto riportato da IamCalcio Caserta, oggi la società della Real Albanova incontrerà il tecnico Miserini per offrirgli la panchina biancoazzurra. Il tecnico a IamCalcio Caserta ha dichiarato: “Confermo l’accostamento alla direzione tecnica della prima squadra della Real Albanova. Ho avuto dei contatti telefonici e nella giornata di oggi incontrerò la società e il dg Mezzacapo per approfondire il discorso e valutare la situazione. Nel frattempo, inoltre, ho ricevuto anche altre proposte in Promozione come allenatore ed una in Serie D per la direzione tecnica dell’intero settore giovanile”.

di -
0 546

CATANZARO. Ancora una vittoria per la Rappresentativa Juniores Campania allenata da Corrado Sorrentino che, dopo il tris di reti rifilato ieri al Piemonte, esce vittoriosa e con il pass dei quarti già in tasca nella gara contro la Toscana. Il match è stato deciso da una rete messa a segno da Castiello al 24′ della ripresa. I ragazzi campani stanno scrivendo la storia perché il passaggio al turno successivo non accadeva da ben 12 12717605_1222740494403107_334747780419816038_nanni, come ricorda Francesco Rossi sul proprio profilo facebook: “Beh che dire , la Campania non passava il primo turno da 12 anni ,oggi ce L abbiamo fatta ! Cerchiamo di rappresentare la nostra regione al meglio ,la più giudicata in Italia ! Ma andiamo avanti con umiltà e con un gruppo che è una famiglia .
Abbiamo scritto un pezzo di storia ,ma noi non lasciamo nulla di incompiuto e questa storia quest’anno vogliamo scriverla tutta !!!!”. L’euforia è tanta e intanto la Campania avanza..

di Giovanni Visone (redazione)

RAPPRESENTATIVA JUNIORES CAMPANIA: Amato, Rossi, Castaldo, De Falco, Mensah, Di Domenico, Esposito, Emmausso, Lucignano, Milone. All.: Sorrentino.
RETE: 24’st Castiello.

Direzione

Simone Scala
1450 ARTICOLI0 COMMENTI